F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Tsolov e Mansell nella Sprint Race di Spielberg
Credits: FIA Formula 3

Nikola Tsolov vince la Sprint Race di F3 a Spielberg. Dopo il successo ottenuto nel Principato, il pilota della ART Grand Prix torna ad imporsi nella gara del sabato. Secondo, alle sue spalle, Stenshorne che beffa Mansell proprio sul finale. A centro gruppo, ottima la rimonta di Leonardo Fornaroli che dalla ventiquattresima casella riesce a risalire fino alla dodicesima. Ritorna in zona punti, invece, Gabriele Minì che accorcia in campionato sul connazionale della Trident. 

Tsolov: una vittoria di forza

Dotato di tre zone DRS, il tracciato del Red Bull Ring ha riservato una gara esaltante senza esclusione di colpi. Non delude le aspettative Tsolov che, dopo una partenza accorta, sfila dapprima Stenshorne poi il compagno di squadra, Mansell, con due ottimi sorpassi in esterno. Il duo della ART Grand Prix, saldamente in testa alla corsa, tenta così la fuga che viene però vanificata dall'ingresso della Safety Car per il contatto tra Wurz e Sztuka alla prima curva.

Alla ripartenza, una volta completata la rimozione della monoposto di Sztuka, Browning completa un mirabolante doppio sorpasso in staccata ai danni di Lindblad e Bedrin. Forte della necessità di ricucire il distacco in campionato, l'inglese della Hitech è uno dei piloti più scatenati nella pancia del gruppo. 
Davanti a lui, Minì plafonato in ottava posizione sembra voler risparmiare le coperture per il finale di gara, mentre Fornaroli risale furioso alla caccia della top ten.

La gara F3 a Spielberg si riaccende a sei tornate dalla fine quando Mansell rompe gli indugi, tentando il sorpasso su Tsolov. Dopo un paio di scambi ai limiti dei track limits, a spuntarla è però il pilota bulgaro che bissa la vittoria ottenuta nella Sprint di Montecarlo. 

Tsolov vince la Sprint Race in Austria
Credits: FIA Formula 3

Montoya: che spavento!

A quattro giri dalla bandiera a scacchi, Sebastián Montoya azzarda il sorpasso su Dunne finendo però in testacoda. Nel tentativo di guadagnare la quarta piazza, il talento colombiano forza la staccata in esterno ma con due ruote sull'erba perde il controllo della propria monoposto. 
Ne consegue un brutto botto contro le barriere con la sua Campos che, per inerzia, scivola pericolosamente in pista. Evitato da tutti i piloti sopraggiungenti, il figlio d'arte ne esce fortunatamente illeso e con un sospiro di sollievo.

Gara da rivedere per Prema Racing

Un sabato da dimenticare per il team vicentino che, dopo l'errore di Beganovic al via, deve accontentarsi dei soli punti raccolti da Gabriele Minì, ottimo protagonista nel finale di gara. Con lo svedese costretto a rimontare dopo un testacoda alla prima curva e Lindblad ritirato a causa di un contatto con Meguetounif, si assottiglia il vantaggio in classifica per la squadra di Rosin.

Non va meglio alla connazionale Trident che riesce ad agguantare un solo punto, l'ultimo disponibile, proprio grazie a Meguetounif. 

I dieci piloti a punti nella Sprint Race di Spielberg
Credits: FIA Formula 3

Marika Taroni