FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (pomeriggio)

È Clement Novalak a vincere la Feature Race di Zandvoort di F2. Il francese della Trident ha ottenuto clamorosamente la sua prima vittoria dopo due stagioni difficili, sfruttando il caos di una gara ricca di colpi di scena. Secondo Maloney, che ha preceduto il poleman Crawford, mentre sono finiti fuori tutti i contendenti al titolo: ritirati Pourchaire, Vesti e Doohan, mentre Martins ha chiuso solo nono dopo una penalità per un contatto con Bearman, ritirato anch'esso.

Cronaca della gara

Parte dalla pole Jack Crawford, affianco ad Hauger. Terzo è Vesti, mentre il leader del campionato Pourchaire parte solo decimo. La partenza avviene come ieri dietro la Safety Car per via della pista umida, che ha spinto alcuni piloti a puntare sulle gomme da bagnato. Dopo una sola tornata si riparte con la rolling start: alla "Tarzan" Vesti si gira nel tentativo di attaccare Hauger, mentre alle sue spalle Correa tampona Bearman e Martins dietro finisce largo. Nel frattempo Doohan si gira all'ultima curva, finisce nel muro e si ritira. La Safety Car deve quindi rientrare, e Correa viene penalizzato di dieci secondi.

Si riparte al giro 4, ma subito Iwasa tampona Maini nel tentativo di attaccarlo alla "Tarzan". I due ripartono, ma scivolano in fondo al gruppo, con il giapponese che viene penalizzato di dieci secondi. All'ottavo giro iniziano le soste, con Maloney che è il primo a rientrare, mentre alla tornata seguente è il turno anche di Crawford, di Hauger e di Correa. Al giro 10 tocca ad Hadjar e a Pourchaire, con il pilota ART che prima tocca la Hitech in ingresso dei box, ma poi lo sorpassa grazie al lavoro dei meccanici. Incredibilmente, Pourchaire va poi a sbattere per via delle gomme fredde, e ne approfittano tutti quelli che non avevano pittato per cambiare le gomme. Rientra quindi la Safety Car.

Ne approfitta quindi Bearman, che dopo il contatto al primo giro riesce a risalire addirittura al sesto posto. Non ne approfitta invece Vesti, poiché al pit stop i meccanici non avvitano entrambe le gomme posteriori, con il pilota che dopo poche curve perde addirittura le sue coperture finendo in testacoda. Chi però ha lo scatto maggiore è Novalak, che addirittura sale in prima posizione davanti a Crawford e Maloney.

Si riparte al giro 17, e subito Bearman passa Martins in curva 1; il francese non ci sta, e riattacca in curva 3. Martins è però troppo duro, e manda l'inglese a muro, costringendolo al ritiro. La manovra comporta al francese una penalità di 10 secondi. Davanti intanto Maloney passa Crawford, e si mette a caccia di Novalak: quest'ultimo però vola via, guadagnando diversi secondi nei confronti di Maloney. Nel finale Crawford prova a sopravanzare Maloney, ma non riesce a passarlo, e alla fine la gara termina così, con Novalak davanti a Maloney e Crawford. Quarto è Verschoor, mentre Martins scivola al nono posto dietro Hauger, Hadjar, Fittipaldi e Cordeel. Chiude la zona punti Correa.

Classifiche

Classifica finale della Feature Race della F2 a Zandvoort. © Formula Motorsport Limited Classifica finale della Feature Race della F2 a Zandvoort. © Formula Motorsport Limited[/caption] Classifica FIA F2: Pourchaire 168, Vesti 156, Iwasa 134, Doohan 130, Martins 122.

Il prossimo appuntamento con la Formula 2 sarà a Monza la settimana prossima, e insieme a questa tornerà anche la Formula 3.

Alfredo Cirelli