F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Pipo Derani firma la pole position per la Rolex 24 at Daytona, opening round dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship. Il campione in carica di Whelen Engineering Cadillac Racing #31 ottiene il best lap della giornata con soli 71 millesimi di scarto su Sébastien Bourdais (Cadillac Racing #01). Porsche svetta in GTD PRO, Lexus in GTD. https://twitter.com/IMSA/status/1749164355801751867

Rolex 24, qualifiche: Cadillac 1-2

Derani e Boudais monopolizzano la scena con Cadillac nelle prime qualifiche dell'IMSA WTSC 2024. Il brasiliano ed il francese si impongono su Felipe Nasr (Porsche Penske Motorsport #7) e Connor De Phillippi (BMW M Team RLL #25), rispettivamente in terza e quarta piazza. Acura segue con le due ARX-06 di Wayne Taylor Racing with Andretti, Louis Delétraz #40 si è collocato davanti a Filipe Albuquerque #10. 7ma casella della griglia per Nick Tandy (Porsche Penske Motorsports #6), ottava per la seconda BMW di Jesse Krohn #24. Non ha partecipato alla sessione la Porsche 963 #5 di Proton Competition. Il prototipo gestito dal team tedesco ha dovuto rinunciare dopo un incidente durante l'ultima sessione dei Roar before the Rolex 24. https://twitter.com/MichelinRaceUSA/status/1749160310290686106

Rolex 24, qualifiche LMP2: Keating ed United contro tutti

Ben Keating non sbaglia nella prima qualifica dell'anno all'interno del mitico catino che sorge nello Stato della Florida. Il texano, campione in carica per quanto riguarda la classe LMP2, ha dettato legge con l'Oreca 07 Gibson #2 di United Autosports USA. Il vincitore dell'ultima 24h Le Mans per quanto riguarda la classe GTE Am ha fatto ancora la differenza concludendo davanti a Nick Boulle  (Inter Europol by PR1/Mathiasen Motorsports   #52) ed a George Kurtz  (CrowdStrike Racing by APR #04). Debutto in LMP2 e quarta posizione per Riley #74, la squadra che ha vinto l'ultima edizione della classe LMP3 si è collocata nelle qualifiche davanti alla seconda Oreca targata United Autosports USA. https://twitter.com/UnitedAutosport/status/1749155998353309998

Rolex 24, qualifiche GTD PRO: 'Rexy' in pole con Priaulx 

Sébastian Priaulx firma la prima pole-position in carriera nell'IMSA WTSC al debutto in GTD PRO. La Porsche #77 di AO Racing, riconoscibile per la livrea 'Rexy', svetta con solo 80 millesimi di margine su Jack Hawksworth (VasserSullivan Lexus #14).  Il figlio di Andy Priaulx ed il campione in carica della classe GTD PRO hanno regalato 4 decimi alla Corvette #3 di Antonio Garcia, nono assoluto nella graduatoria assoluta delle GT3 alle spalle di una serie di GTD. Quarta piazza per Frank Perera (Iron Lynx Lamborghini #19), quinta per Daniel Serra (Risi Competizione Ferrari #62) davanti ad Oliver Jarvis (Pfaff Motorsports McLaren #9). Decisamente più attardati gli altri con il settimo posto di Corvette Racing by Pratt Miller Motorsports #4 davanti a Iron Lynx Lamborghini #60 ed a Ford Multimatic Motorsports #65. Niente da fare anche per Aston Martin e BMW, presenti in fondo allo schieramento in compagnia della Ford Mustang ufficiale #64. https://twitter.com/MichelinRaceUSA/status/1749150283064557824

Rolex 24, qualifiche GTD: Lexus davanti

Parker Thompson firma al debutto full-time nell'IMSA WTSC la pole-position in GTD. Il canadese di Vasser Sullivan Lexus #12 ha abbattuto di soli 43 millesimi il tempo registrato da Klaus Bachler (MDK Motorsports Porsche #86), austriaco che con il proprio team si era già mostrato tra i migliori durante i test che hanno preceduto le qualifiche ufficiali. Katherine Legge (Gradient Racing Acura #66) e Kyle Marcelli (WTRAndretti Lamborghini #45) seguono nell'ordine precedendo Loris Spinelli (Forte Racing Lamborghini #78) ed Albert Costa (Conquest Racing Ferrari #34). Ottimo turno anche per Cetilar Racing Ferrari #47 e Triarsi Competizione Ferrari #023, rispettivamente in 7ma ed ottava piazza in GTD con Antonio Fuoco ed Alessio Rovera.  La prima qualifica dell'anno è stata disputata con una serie di minuti di ritardo dopo un incidente da parte di David Brule (Kellymoss with Riley Porsche #92). Il pilota americano è finito contro le barriere dopo pochi secondi dal via della sessione e di conseguenza scatterà dal fondo dello schieramento. Settimana prossima alle 19.40 il via della 62ma edizione della Rolex 24 at Daytona. La diretta dell'evento sarà offerta come sempre in diretta streaming sul sito IMSA.com attraverso la nota piattaforma IMSA TV. Luca Pellegrini Foto copertina - Courtesy of IMSA