F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Credits: Daniele Paglino
Credits: Daniele Paglino

La 6h di Spa-Francorchaps del FIA World Endurance Championship è stata ufficialmente prolungata di 1h e 44 minuti dopo una lunga bandiera rossa in seguito ad un impatto sul rettilineo del Kemmel che ha visto protagonista la Cadillac #2 e la BMW M4 GT3 #31 del Team WRT.

La direzione gara e gli organizzatori hanno deciso di estendere oltre alle 19.00 la manifestazione belga, un vero e proprio colpo di scena dopo uno spaventoso crash in uno dei punti più rapidi della pista.

Cadillac #2 out dopo un contatto con un doppiaggio

La 6h di Spa è stata neutralizzata per 1h e 44 minuti dopo un violento impatto sul ‘Kemmel’ da parte della Cadillac #2 di Earl Bamber. Il neozelandese ha commesso un errore in fase di doppiaggio prima di finire violentemente contro le barriere di protezione. L'ex vincitore della 24h di Spa è stato spinto dall'incolpevole BMW #31 del Team WRT, presente sulla parte sinistra della carreggiata. 

L'impatto ha chiamato sin da subito la Safety Car in pista prima di una lunga pausa per sistemare le barriere. Fortunatamente non vi sono stati dei problemi per i piloti coinvolti, la Cadillac #2 è sicuramente la vettura più coinvolta dopo l'incidente. 

La classifica provvisoria

Ferrari guida lo schieramento con la 499P #51 davanti alla gemella #50. Alessandro Pier Guidi precede Antonio Fuoco, le Rosse si collocano davanti a Proton Competition Porsche #99, AF Corse Ferrari #83, Toyota GR #7 e Toyota GR #8.

Attenzione però alla strategia, la Porsche #6, la 963 #12 Hertz JOTA e l'Alpine #36 hanno infatti effettuato una sosta ai box poco prima dell'inserimento della red flag. 

In LMGT3 comanda la Porsche #91 EMA Manthey davanti ad Heart of Racing Aston Martin #27 ed alla Ferrari 296 GT3 #55 VISTA AF Corse. Restano in lotta ovviamente anche D'Station Aston #777 e Iron Dames Lamborghini #85, rispettivamente in quarta e quinta piazza.

La graduatoria è stilata in regime di red flag, non vengono quindi prese in considerazioni i cambiamenti dovuti ai pit avvenuti in regime di SC  prima della ripartenza.

Da Spa  - Luca Pellegrini