Mattias Ekström ed Audi Sport guidano il gruppo dopo il Prologo della Dakar 2024. Lo svedese ed il costruttore tedesco dettano il ritmo dopo i primi 27km cronometrati all'interno del deserto dell'Arabia Saudita, segmento non valido ai fini della classifica generale.

Prologo Dakar: Audi in cima alla classifica, domani la Stage 1

L'ex campione del DTM e del FIA World Rally Cross Championship ha preceduto di 23 secondi l'americano Seth Quintero (Toyota Gazoo Racing #216) ed il francese Sébastien Loeb ( Bahrain Raid Xtreme #203), assoluto favorito della vigilia.

La stella del Mondiale Rally, secondo classificato negli ultimi anni, ha tenuto testa a Marcos Baumgart (X Rally Prodrive  #242), Cristian Baumgart (X Rally Prodrive  #245) ed a  Krzysztof Hołowczyc (X-raid Mini JCW Team #217).

7mo posto per il transalpino Stéphane Peterhansel (Team Audi Sport #202), mentre dobbiamo uscire dai primi dieci per trovare il qatariota Nasser Al-Attiyah (Nasser Racing Prodrive #200). Primi metri senza Toyota GR per il campione in carica, assoluto favorito della vigilia che negli ultimi giorni si è reso protagonista affermando di non temere le Audi Sport.

La speciale odierna ha visto lontano anche il padrone di casa Yazeed Al-Rajhi (Overdrive Racing Toyota #201) e lo spagnolo Carlos Sainz (Team Audi Sport #204). L'iberico insegue un nuovo successo con il marchio di Ingolstadt, chiamato a riscattarsi dopo la disfatta della passata stagione. La Dakar 2024 non permette ai teutonici di sbagliare, in scena con un progetto più che mai ambizioso che obiettivamente non ha eguali nella storia della gara raid più famosa al mondo.

Si parte da Al-'Ula, tra poche ore i primi verdetti della Dakar 2024

La carovana resta ora in quel di Al-'Ula, domani si inizierà a fare sul serio e finalmente avremo la prima frazione dell'opening round del FIA Rally Raid World Championship. I protagonisti delle auto e delle moto, oltre ovviamente a tutte le altre categorie, si impegneranno in 414km cronometrati con avvio da Al-'Ula e conclusione in quel di Al Henakiyah.

Cresce l'attesa per una speciale che ci regalerà prime vere indicazioni sulla gara araba. Audi dovrà smentire una concorrenza più che mai agguerrita, Nasser Al-Attiyah sfida il resto del mondo dopo aver messo tutti in riga negli ultimi anni.

Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi