Credits: Daniele Paglino
Credits: Daniele Paglino

Dopo il week-end di Spa-Francorchamps è arrivata una sanzione di cinque posizioni per Cadillac Racing in vista del prossimo appuntamento del FIA World Endurance Championship. La direzione gara ha infatti penalizzato il prototipo #2 in vista della leggendaria 24h Le Mans che commenteremo nel week-end del 15-16 giugno.

5 posizione di penalità per Cadillac Racing #2

Nel corso della 6h di Spa, precisamente a meno di due ore dalla fine, Earl Bamber (Cadillac Racing #2) è stato protagonista di un violento impatto sul rettilineo del ‘Kemmel’ dopo aver commesso un errore di valutazione durante un doppiaggio.

Il neozelandese, impegnato nell'attaccare la Porsche 963 Proton Competition #99, si è toccato con la BMW M4 GT3 #31 del team WRT, completamente incolpevole durante un crash che fortunatamente non ha avuto conseguenze.

Le immagini sono spettacolari, Bamber e Sean Gelael non hanno riportato ferite dopo un impatto avvenuto in uno dei punti più velici del noto impianto belga che sorge in Vallonia.

Cadillac guarda già verso Le Mans 

Cadillac Racing perde quindi automaticamente cinque posti sulla griglia di Le Mans con l'auto #2. Gli americani non avranno come noto una sola auto sul ‘Circuit della Sarthe’, ma tre come accaduto durante la passata stagione.

Dall'America arriverà il supporto di una seconda unità di Chip Ganassi Racing e di un terzo prototipo schierato da Action Express Racing, le due realtà che gareggiano full-time nell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

General Motors insegue il secondo podio nel Mondiale dopo il risultato di Le Mans della passata stagione, gli americani vantano per ora nel FIA WEC 2024 una squalifica (Lusail), una mediocre performance in quel di Imola ed il ritiro di Spa.

La situazione è diametralmente opposta in IMSA con quattro pole (tre di Pipo Derani ed una di Seb Bourdais) e di una bellissima affermazione in quel di Long Beach. A questo dobbiamo ovviamente sommare il secondo posto di Laguna Seca e le beffe in quel di Daytona e Sebring dopo una lotta fino all'ultimo secondo contro Porsche (Rolex 24) ed Acura (12h Sebring).

Un test di performance verrà disputato ora al Paul Ricard in Francia in attesa della settimana più importante dell'anno. Ricordiamo che prima di Le Mans, Cadillac Racing disputerà con Porsche, Acura e BMW il GP di Detroit, quinto atto dell'IMSA WTSC 2024.

Da Spa - Luca Pellegrini 

 

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi