FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (pomeriggio)

Il venerdì di Singapore si è concluso nel migliore dei modi per la Ferrari. La Scuderia ha terminato entrambe le sessioni di prove libere al comando, prima con Charles Leclerc poi con Carlos Sainz. Un ottimo modo di iniziare il week-end di gara, ma se da un lato le Rosse hanno brillato sul giro secco lo stesso non si può di certo dire per quanto riguarda il passo gara.

RED BULL IN DIFFICOLTÀ

Per una Ferrari competitiva c'è una Red Bull stranamente in difficoltà, anche se il tracciato di Marina Bay non è nuovo alle sorprese. Dopo il terzo tempo ottenuto nella prima sessione di prove libere Max Verstappen non è riuscito ad andare oltre l'ottavo posto nel secondo turno. Il campione del mondo in carica è risultato addirittura più lento del suo compagno di squadra Sergio Perez, ma in generale è la RB19 a non essere particolarmente competitiva su questa pista.

Entrambi i piloti hanno lamentato problemi di bilanciamento che nonostante le modifiche apportate nel corso della giornata di oggi non hanno prodotto risultati. Nonostante ciò le difficoltà emerse oggi non sono proprio inattese, con Christian Horner che aveva pronosticato un week-end non facile per loro.

Nonostante le parole già anticipate c'è il sospetto che queste difficoltà siano dovute alla nuova direttiva sulla flessibilità delle ali e del fondo. A questo tuttavia ancora non c'è una risposta ma la sensazione è che non sia questo il problema della Red Bull questo fine settimana.

FERRARI PUÒ VINCERE?

Se la Red Bull ha sofferto di certo non si può dire lo stesso della Ferrari, almeno sul giro secco. Nessun problema in simulazione qualifica, dove i due piloti della Scuderia non hanno avuto problemi a centrare le prime due posizioni, ma qualche difficoltà si è avuta invece nella simulazione del passo gara. In questo caso sia Sainz che Leclerc hanno accusato un calo di prestazione dopo nove giri.

Un dato che potrebbe sicuramente preoccupare ma considerando la tipologia di tracciato una buona qualifica potrebbe essere fondamentale per limitare anche questo aspetto in gara.

In attesa della sessione decisiva per la griglia di partenza di domenica i ferraristi sono soddisfatti di come è iniziato questo week-end, rimanendo pur sempre con i piedi per terra.

Carlos Sainz: "Un venerdì positivo, la vettura è sembrata lavorare nella giusta finestra prestazionale fin dal primo giro della prima sessione, per cui nella seconda ci siamo potuti dedicare a rifinire ulteriormente il set-up. Mi aspetto che la pista domani migliorerà ulteriormente, con ancora più grip. Vedremo in quelle condizioni quanto noi riusciremo a migliorare e quello che riusciranno a fare i nostri avversari".

Charles Leclerc: "È stata una buona giornata: la vettura pare un po’ più competitiva rispetto a quanto ci aspettavamo, ma non ci facciamo troppe illusioni dal momento che credo che i nostri rivali non abbiano ancora mostrato il loro vero potenziale. Lavoreremo per raffinare ulteriormente il bilanciamento della monoposto questa notte e sono fiducioso che potremo migliorare ancora domani".

Carlo Luciani

LEGGI ANCHE:
F1 | GP Singapore, FP2: Ferrari si conferma, Sainz e Leclerc al top
Ferrari si conferma nel GP di Singapore al termine della FP2 del quindicesimo appuntamento del Mondiale F1 2023. Carlo...