Come da programma Marc Marquez si è sottoposto ad un nuovo esame per verificare lo stato del suo braccio, i medici hanno dato l'ok all'otto volte campione del mondo MotoGP per il ritorno in moto. Sono trascorse dodici settimane dal quarto intervento chirurgico a cui si è sottoposto il pilota di Cervera ed ora dopo che l'osso si è finalmente saldato potrà tornare in moto, da prima presumibilmente, sulla CBR 600 come già accaduto coi precedenti rientri. La voce che circolava già in Austria è che il pilota spagnolo della Honda potrebbe riprovare una MotoGP nei test di martedì e mercoledì successivi al GP di Misano.

PERCORSO QUASI COMPLETO

Sono trascorse dodici settimane dal quarto intervento chirurgico a cui Marc Marquez si è sottoposto. L'intervento che ha ruotato di 30° l'omero dell'otto volte iridato MotoGP per riportarlo nella posizione naturale eseguita negli Stati Uniti d'America è avvenuto con successo lo scorso 3 giugno. Nei successivi controlli avvenuti a step prefissati (l'ultimo a sei settimane, ndr) hanno sempre dato risultati positivi. Ora a ormai quasi tre mesi dall'operazione Marc che nel corso delle ultime settimane ha aumentato i carichi di lavoro sul braccio. Dopo l'ultimo controllo Marc ha ricevuto l'ok dai medici per passare ad allenamenti più intesi ed al ritorno finalmente in moto.

SI TORNA IN SELLA

Come già accaduto per i precedenti "come back" Marc Marquez dovrebbe provare, già nei prossimi giorni la sua CBR 600. Marc ha utilizzato il "cibierrino" anche nei precedenti ritorni come primo test in moto prima di passare alla RC213V-S. Questa volta però il passaggio sulla RC213V-S potrebbe saltare e Marc se avesse dei feedback positivi sulla "piccola" di casa Honda potrebbe tornare sulla sua MotoGP già a Misano. Improbabile vederlo in pista nel weekend di gara, più probabile tornerà a saggiare la Honda MotoGP nella due giorni di test post GP di martedì e mercoledì. Il ritorno di Marc sarebbe fondamentale anche ad Honda per poter iniziare a lavorare sulla RC213V 2023 che dovrà portare un netto cambio di passo.

 
Visualizza questo post su Instagram
 

Un post condiviso da Marc Márquez (@marcmarquez93)

IL COMUNICATO

"Dopo il suo ultimo controllo medico, Marc Marquez ha avuto il via libera per intensificare il suo allenamento e valutare le condizioni del suo braccio su una moto.

Marc Marquez ha completato con successo un altro controllo medico presso l'ospedale Ruber Internacional di Madrid. La sua equipe medica di fiducia, composta dal Dr. Joaquin Sánchez Sotelo, dal Dr. Samuel Antuña e dal Dr. Angel Cotorro, è rimasta soddisfatta della guarigione e del recupero dell'omero destro.

L'équipe medica ha dato l'approvazione a Marquez per intensificare il suo allenamento, aggiungendo più peso e introducendo esercizi più vari nella sua routine. Oltre a questo, è stato anche concordato che l'otto volte campione del mondo inizi ad allenarsi sulle moto per comprendere le condizioni del suo braccio destro con un ulteriore contesto.

Dai risultati di questa uscita, Marquez e il Repsol Honda Team valuteranno i seguenti passaggi necessari."

LE PAROLE DEL DOTTOR SANCHEZ SOTELO

Dottore in Medicina, Presidente della Divisione di Chirurgia della spalla e del gomito, Mayo Clinic:

Oggi ho avuto l'opportunità di valutare Marc Marquez in merito al suo intervento chirurgico recentemente eseguito presso la Mayo Clinic. Per fortuna Marc Marquez ha recuperato un grande arco di movimento e ha recuperato bene anche dal punto di vista muscolare. Oggi è stato sottoposto a radiografie e una TAC che mostrano la completa unione ossea."

Mathias Cantarini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi