Sono Pepe Marti e Nikita Bedrin a spartirsi le due gare domenicali della Formula Regional Middle East, disputatesi sul circuito di Dubai. Andrea Kimi Antonelli, con un secondo e un quarto posto, estende la sua leadership in campionato su Barnard.

Gara 2

La prima gara della giornata è stata un tripudio spagnolo, con Pepe Marti che ha vinto davanti a Lorenzo Fluxa. Il pilota della Pinnacle VAR, partito dalla pole, ha gestito alla stragrande la corsa, rimanendo sempre al comando e contenendo Fluxa in maniera abbastanza agevole.

Dietro però è successo di tutto: Barnard ha recuperato dall'ottava posizione fino alla terza, sfruttando un incidente tra Bedrin e Neate nell'ultima tornata, durante la lotta per la terza posizione. Il tedesco però accorcia poco in classifica: Antonelli infatti ha effettuato un'ottima rimonta, chiudendo quarto dalla decima piazza, e quindi aprendosi il primo match point per il campionato in Gara 3.

Quinto ha chiuso Boya, mentre Neate alla fine è riuscito ad arrivare sesto dopo l'incidente, davanti a Dufek, Tramnitz, Smal e Montoya, che chiude la zona punti. Menzione d'onore proprio per Smal: il pilota del Kirghizistan è stato protagonista prima di diverse uscite oltre i limiti della pista, poi di un incidente con Camara dopo un tentativo di sorpasso molto avventato.

Gara 3

In gara 2 è invece stato il russo con licenza italiana Nikita Bedrin a vincere, con una gara regolare e dominata. Dietro di lui chiude Barnard, che nel corso dell'ultimo giro di gara (prima dell'ultima neutralizzazione di due giri) ha prevalso in un bellissimo triello con Dufek e Antonelli, rispettivamente terzo e quarto.

Tripletta PHM quindi, mentre Antonelli, partito secondo, ha perso subito due posizioni al via, e non è riuscito a prevalere sul suo rivale in campionato. Chiudono in zona punti anche Fluxa, Boya, Smal, Bohra e Tramnitz. Da segnalare un bizzarro incidente che ha coinvolto Megueteounif e Mavlyutov: la macchina del francese si è improvvisamente fermata in curva, e nel tentativo di evitarlo Mavlyutov è andato a muro.

Nonostante ciò, la Hyderabad è comunque ripartita, ma ciò ha provocato l'ultima Safety della giornata. Al termine di questo round, Antonelli resta al comando della classifica con 185 punti, mentre Barnard lo segue a 140. Dopo l'appuntamento di Dubai, tutto è quindi rimandato all'ultimo round di Abu Dhabi, che andrà in scena la prossima settimana.

Alfredo Cirelli

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi