Il passaggio in MotoGP sfuma, almeno per la prossima stagione. Ha deciso di continuare la propria avventura in Moto2 Tony Arbolino, fresco del rinnovo con Marc VDS per il 2024. Ad affiancarlo, come già annunciato nei mesi scorsi, ci sarà Filip Salač.

NIENTE MOTOGP PER ARBOLINO

Ci aveva sicuramente sperato l'attuale secondo classificato della Moto2 Tony Arbolino nel passaggio in MotoGP. Il pilota lombardo è stato uno dei nomi più caldi del mercato nella classe cadetta. Di certo il manager del 23enne, Carlo Pernat, ha offerto il proprio protetto a vari team in MotoGP, in particolar modo a Gresini Racing. Con il rinnovo già ufficializzato di Álex Márquez per il 2024, la seconda sella della squadra emiliana non è ancora stata definita. Fabio Di Giannantonio non si sta meritando la conferma all'interno della squadra di Nadia Padovani.

Oltre al pilota Moto2 Tony Arbolino, anche l'inglese Jake Dixon è stato accostato fortemente alla sella attualmente del pilota romano. Un pilota britannico manca in MotoGP dal 2020 (Cal Crutchlow, nde) e sia Dorna che BT Sport spingono per il ritorno della Union Jack sulla griglia. Come ha riportato recentemente la sezione spagnola di Motorsport.com, anche il pilota di Dover avrebbe rinnovato con Aspar in Moto2 per un altro anno. Negli ultimi giorni, visto l'accasamento di Johann Zarco in Honda LCR, il nome di Franco Morbidelli sembra essere l'unica opzione per Prima Pramac Racing. È uscito nelle ultime ore anche il nome di Joan Mir per Gresini Racing: lo spagnolo di Honda è in piena rotta con HRC e potrebbe riscattarsi in Ducati (vedi Álex Márquez, nde).

UNA STAGIONE FORMIDABILE

Tornando alla pista, la stagione Moto2 di Tony Arbolino rasenta la perfezione fino a questo momento. Il pilota di Garbagnate ha iniziato l'anno con ben sei podi nelle prime sette gare stagionali, con due vittorie in Argentina e Francia. Il pilota di Marc VDS si trova a -12 dal fenomeno Pedro Acosta, il quale salirà in MotoGP con KTM il prossimo anno. Il rendimento fenomenale del #14 nella prima parte di stagione sembra essersi leggermente appiattito al ritorno dalla pausa estiva. Sia a Silverstone che al Red Bull Ring l'italiano non ha dato il meglio di sé, concludendo i due Gran Premi rispettivamente al 10° e al 6° posto. La seconda posizione in campionato sembra essere al sicuro, dato che proprio Dixon si trova a 47 lunghezze da Arbolino. Inutile dire che, senza Acosta, nella prossima stagione di Moto2 Tony Arbolino partirà da favorito assoluto per il titolo.

Valentino Aggio

Leggi anche: MOTO2 | GP AUSTRIA, GARA: VIETTI C’È! BEFFATO ACOSTA, SOLO SESTO ARBOLINO

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi