FX Pro Series 2024 | Live Streaming Grid Walk & Race 2 - Misano 23 Giugno

In MotoGP, concluso il venerdì di prove, è tempo di bilanci in casa Mooney VR46. Al Montmeló Marco Bezzecchi ha chiuso la sessione di prove ufficiali in settima posizione con il crono di 1:39.550. Più sfortunato il compagno Luca Marini, che – complice anche un problema tecnico – non è andato oltre il quindicesimo tempo e sarà costretto a passare dal Q1 domani.

BEZZECCHI: "QUI POCO GRIP, IMPORTANTE GESTIRE BENE LE GOMME"

Il venerdì del GP di Catalogna non ha visto brillare particolarmente Marco Bezzecchi. Il riminese ha chiuso la mattinata di prove libere della MotoGP in sedicesima posizione a quasi un secondo e mezzo da Aleix Espargaró. Nel pomeriggio è sì risalito fino in settima posizione – assicurandosi così l'accesso diretto al Q2 –, ma accusando ancora un distacco importante dal leader (più di otto decimi).

Nell'analizzare la sua giornata, 'Bez' spiega così le sue prestazioni: "Le difficoltà di questa mattina? In realtà non ero così tanto in difficoltà: non ho cambiato la gomma per fare il tempo, mentre qualcuno dei primi sì. Ho preferito lavorare di più in ottica gara perché qui l'usura delle gomme è alta e l'asfalto è davvero un disastro. Faccio molta fatica a trovare trazione, soprattutto nelle parti più guidate del tracciato. Nel pomeriggio sono migliorato, ma il problema del grip è rimasto. Su questo dobbiamo ancora lavorare."

Credits: Mooney VR46 Racing Team

La mancanza di aderenza al Montmeló è una problematica comune alla maggioranza dei piloti. Bezzecchi ne è ben consapevole: "Sarà molto importante la gestione delle gomme, soprattutto nella gara di domenica. Dobbiamo capire anche quale gomma utilizzare nella Sprint Race perché sinceramente non ho ancora chiaro quale sia l'opzione migliore. Abbiamo raccolto molti dati, speriamo di fare la scelta giusta."

MARINI: "UN PECCATO, DOMANI IN Q1 SARÀ UNA LOTTA"

Non è dell'umore migliore Luca Marini, che non è andato oltre il quindicesimo tempo nelle Prove Ufficiali del pomeriggio a causa di un problema tecnico ancora poco chiaro: "Non so cosa sia successo, devo ancora vedere la moto e capire quale sia stato il problema. Un peccato, perché avrei potuto raggiungere facilmente la top10 [e l'accesso diretto in Q2, ndr]."

Credits: Mooney VR46 Racing Team

Un inconveniente non da poco per il pilota #10, che dovrà dare il massimo per battere la concorrenza in Q1: "Nel pomeriggio siamo migliorati molto e al termine della sessione mi sentivo molto più a mio agio. Stiamo lavorando nella giusta direzione, ma domani dovremo passare dal Q1 e questo ci complica le cose. Ci saranno anche Miller, che è uno dei favoriti per il passaggio del turno, e le due Aprilia di Raul Fernandez e Olivera, che qui stanno andando molto forte."

Come per Bezzecchi, anche per lui sarà importante la scelta delle gomme: "Questa gara è una delle più difficili della stagione perché bisogna gestire molto bene le gomme, tanto all'anteriore quanto al posteriore. Con la dura all'anteriore il tempo sul giro è più alto. Con la media va un po' meglio, anche se poi bisogna gestire di più sia l'anteriore, che il posteriore. La soft non è un'opzione."

Dalla nostra inviata al Montmeló Giorgia Guarnieri

Leggi anche: MOTOGP | GP CATALOGNA, PROVE: CAPOLAVORO APRILIA, ESPARGARO DAVANTI