FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (mattino)

Nel GP della Malesia della Moto3, a Sepang, Collin Veijer ha conquistato la sua prima vittoria in carriera. I Paesi Bassi riportano un loro pilota sul gradino più alto del podio, l'ultimo era stato Hans Spaan nel GP della Repubblica Ceca 1990 della 125cc a Brno.

Strepitoso Collin Veijer, Sasaki batte Masia

All'ultimo giro sono rimasti in tre a giocarsi la vittoria, con Collin Veijer che ha superato all'inizio dell'ultimo giro Ayumu Sasaki. All'ultima curva il giapponese ci ha provato a risorpassarlo ma la staccata di Collin gli ha permesso di rimanere davanti e a chiudere la gara davanti a tutti. Sasaki termina comunque al secondo posto, ancora a secco di vittorie in questa stagione, davanti al leader del campionato Jaume Masia, che vede il suo distacco ridursi a 13 punti, a due gare dal termine.

Dietro dei suddetti, più staccati, terminano Ivan Ortolà e David Munoz, poi le CF Moto di Xavier Artigas e Joel Kelso. Chiudono in top 10 Filippo Farioli e Ryusei Yamahaka. Undicesimo Matteo Bertelle davanti a Deniz Oncu, entrambi coinvolti in un contatto con Josè Rueda a pochi giri dalla fine mentre si giocavano il podio.

Tante le cadute, oltre a quelle di Alonso, Oncu e Holgado

Il gruppo, inizialmente composto da ben 15 piloti, si è rapidamente sgranato a causa di cadute e sbagli. La prima è stata quella innescata da David Alonso, che ha coinvolto anche Daniel Holgado e Riccardo Rossi, oltre a Diogo Moreira. Caduti anche i giapponesi Taiyo Furusato e Kaito Toba, entrambi mentre erano in zona punti.

[embed]https://twitter.com/MotoGP/status/1723565246768349221?s=20[/embed]

La lotta in Qatar si restringe a solo Jaume Masia e Ayumu Sasaki, staccati di 13 punti. Il dodicesimo posto di Oncu lo estromette matematicamente dalla lotta al titolo, mentre è difficile pensare che possano rientrare dopo il ritiro di oggi David Alonso e Daniel Holgado, a -41 da Masia.

Francesco Sauta