Mike Elliott saluta la Mercedes: l'ingegnere inglese ha rassegnato le dimissioni dal ruolo di Chief Technical Officer, come comunicato ufficialmente dalla stessa scuderia di Brackley. Elliott termina una collaborazione durata ben undici anni, che ha portato ben quindici titoli mondiali alla scuderia della Casa di Stoccarda. Il tecnico si prenderà una pausa di sei mesi, per poi decidere quale nuova sfida affrontare.

Mike Elliott lascia: il comunicato Mercedes

"Oggi, dopo undici anni, Il CTO Mike Elliott ha dato addio ai colleghi di Brackley, in quanto ha deciso di lasciare il team per iniziare un nuovo capitolo al di fuori della Mercedes. Dal suo arrivo in McLaren come aerodinamico nel 2000, Mike ha lavorato in prima linea nel campionato per 23 stagioni. Prima come responsabile dell'aerodinamica, poi come direttore tecnologico e in seguito come direttore tecnico, Mike ha dato un contributo sostanziale ai successi del team, dal 2012 al 2023".

[embed]https://twitter.com/MercedesAMGF1/status/1719399498877690336[/embed]

Mercedes ha vissuto un periodo d'oro in Formula 1, grazie anche al lavoro di Mike Elliott. Tra il 2014 ed il 2021, la scuderia delle Frecce d'Argento ha conquistato sette titoli mondiali piloti, sei con Lewis Hamilton ed uno con Nico Rosberg. A questi, sono seguiti otto campionati costruttori. Nel 2022, con l'introduzione della nuova formula ad effetto suolo, la Stella a tre punte ha perso la sua supremazia, complici anche soluzioni aerodinamiche tanto estreme quanto inefficaci. All'inizio di quest'anno, Elliott ha lasciato il ruolo di direttore tecnico a James Allison, per assumere l'incarico di CTO.

Wolff: "Mike è stato un pilastro nell'ultimo decennio"

"Far parte della Mercedes è stato uno dei privilegi della mia carriera", ha commentato lo stesso Mike Elliott. "Durante questo periodo, ho visto crescere un gruppo di persone, prima a vincere gare, poi il primo campionato e poi il record di otto titoli costruttori consecutivi. Sono contento di aver dato il mio contribuito. Sebbene non abbiamo vinto quanto ci aspettavamo nelle ultime due stagioni, ci hanno messo alla prova in vari modi, costringendoci a porci delle domande su come raggiungere le prestazioni".

"Negli ultimi sei mesi, mi sono divertito elaborare le strategie che speriamo possa forgiare il prossimo ciclo di successi della squadra. Ora ho deciso che è il momento giusto di cercare una vita oltre la Mercedes. Per prima cosa mi prenderò una pausa, dopo 23 anni di lavoro a gas aperto, per poi trovare una nuova opportunità nella serie. Vorrei ringraziare i miei compagni di squadra per queste dodici fantastiche stagioni, e gli auguro altri successi nei prossimi anni".

Toto Wolff, Team Principal della squadra, ha dato il suo personale saluto ad Elliott: "Mike è stato uno dei pilastri dei successi della squadra nell'ultimo decennio. Ed è con sentimenti contrastanti che lo salutiamo oggi. Mike è una mente estremamente brillante ed un grande uomo squadra. Ha dato un grosso contributo non solo con auto vincenti, ma anche nel costruire una cultura nel team. Ma dall'altro lato, è chiaro che voglia pensare ad un futuro al di fuori della Mercedes, e so anche che questa è la decisione migliore per lui. Oggi lascia la squadra con i nostri ringraziamenti per gli sforzi, l'impegno, e l'esperienza che ha portato qui negli ultimi undici anni. Gli auguriamo il meglio per il futuro".

Riccardo Trullo

LEGGI ANCHE: ALONSO IN ROTTA CON ASTON MARTIN: RITIRO O…RED BULL PER IL 2024

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi