Andrea Kimi Antonelli e Taylor Barnard si confermano come i grandi protagonisti del Formula Regional Middle East Championship. La seconda giornata di gare sul Kuwait Motor Town ha infatti visto l'italiano e il britannico spartirsi il bottino, con il giovane pupillo di casa Mercedes che in ogni caso è riuscito ad incrementare il vantaggio in classifica portandosi a +44, nonostante una discutibile penalità lo abbia relegato fuori dal podio nella manche conclusiva.

Non è mancato lo spettacolo nelle due gare che hanno completato il terzo appuntamento stagionale della serie mediorientale. Dopo il perentorio successo colto nella giornata di ieri, Antonelli si è reso autore di una prestazione superlativa nella seconda manche, rimontando dalla quinta fila in griglia sino ad un incredibile successo finale. Il bolognese avrebbe poi potuto ripetersi anche nella prova conclusiva, ma la sua gara è stata compromessa da un sorpasso effettuato al primo giro oltre i limiti della pista, grazie al quale ha conquistato la vetta della corsa. Da lì la necessità di dover spingere per prevenire un'eventuale penalità, poi arrivata insieme al calo di gomme che nel finale gli è costato anche il podio. A gioire è quindi stato meritatamente Taylor Barnard, con il britannico del PHM Racing che sembra l'unico potenzialmente in grado di rallentare la cavalcata di Antonelli verso il successo finale.

GARA-2: ANTONELLI, CHE RIMONTA!

La prima manche della giornata, disputatasi su una pista molto insidiosa dalla presenza di molta sabbia, ha registrato un contatto nelle prime battute un contatto che ha estromesso dai giochi Neate, Bedrin e Camara, provocando l'ingresso della Safety Car. Dopo il restart, il leader Dufek ha dovuto ben presto cedere il passo a Barnard e Smal, mentre alle loro spalle è iniziata la rimonta di gran carriera da parte di Antonelli, il quale si è rapidamente portato a ridosso del gruppetto di testa a suon di giri veloci. Il soprasso decisivo ai danni del 17enne debuttante russo è avvenuto nelle battute conclusive, con il bolognese che ha potuto così celebrare il secondo successo consecutivo. Sul podio anche Villagomez e Fluxa, complice la penalità di 30" inflitta a Smal nel post-gara. In zona punti si sono quindi piazzati nell'ordine Boya, Bohra, Montoya, Dufek, Shin, Inthraphuvasak e Benavides.

GARA-3: BARNARD VOLA E VINCE

Dopo aver monopolizzato la prima fila dello schieramento, il duo Hyderabad by MP Motorsport composto da Meguetounif e Boya si è dovuto arrendere all'attacco di Antonelli già nel corso del primo giro, quando il bolognese ha sferrato l'attacco lungo il rettilineo verso la curva 2. Il portacolori del Mumbai Falcons Racing ha però oltrepassato con tutte le ruote la striscia bianca di bordo pista, traendo secondo i commissari un vantaggio che è stato poi sanzionato. Consapevole della possibile penalità in arrivo, Antonelli ha spinto come un forsennato nelle battute iniziali arrivando fino a 6" di vantaggio sugli avversari, salvo poi doversi arrendere al crollo delle gomme nella seconda parte di gara.

Ne ha approfittato dunque Taylor Barnard, autore di un'ottima prestazione grazie alla quale ha infilato Antonelli nel finale andando a cogliere il secondo centro stagionale. Alle sue spalle hanno chiuso Camara e Fluxa, mentre Antonelli con il quarto posto ha portato a casa altri punti preziosi in ottica campionato. Meguetounif, Durksen, Dufek, Stenshorne, Zagazeta e Boya hanno completato la zona punti. Giornata non semplice per Giovanni Maschio, che dopo una discreta 17esima piazza in gara-1 ha chiuso P19 la seconda prova.

Il Formula Regional Middle East Championship tornerà in azione con il quarto round nel week-end dell'11-12 Febbraio sul tracciato di Dubai, con tutte le gare in diretta sui canali di LiveGP.it.

Marco Privitera

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi