FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (pomeriggio)

Porsche domina ad Indianapolis e vince nell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship. Nick Tandy/Mathieu Jaminet #6 ottengono il secondo successo stagionale precedendo sotto la bandiera a scacchi l'auto gemella #7 di Matt Campbell/Felipe Nasr e la BMW #25 di Connor De Philipppi/Nick Yelloly.  Paul Miller Racing firma il titolo con BMW in GTD grazie alla strepitosa stagione da parte di Bryan Sellers/Madison Snow. Mercedes, invece, vince in GTD PRO, nuovamente a segno con WeatherTech Racing. https://twitter.com/IMSA/status/1703499766510883140

IMSA, Porsche parte forte a Indy

La prima parte di gara è stata dominata da Porsche Penske Motorsport. I padroni di casa hanno fatto la differenza con Mathieu Jaminet #6 e Matt Campbell #7, rispettivamente secondo e primo alla green flag. Cadillac Racing #01 ha iniziato nel peggiore dei modi la prova di Indy con un contatto al via. Sébastien Bourdais è finito in testacoda dopo una toccata da parte di Phillip Eng (BMW #24), il francese ha dovuto inseguire dal fondo con una strategia differente. https://twitter.com/IMSA/status/1703460535222595591

Cadillac risponde a Porsche con le caution 

La prima bandiera gialla, chiamata per un problema all'Oreca #11 di TDS Racing, ha cambiato le carte in tavola con il passaggio in pit road da parte di tutti i protagonisti. Cadillac #31 (Whelen Engineering Cadillac Racing) ha preso la vetta con Pipo Derani, il brasiliano ha iniziato a lottare alla green flag con le due 963 di Porsche Penske Motorsport.  Felipe Nasr #7 e Nick Tandy #6 hanno riprovato ad allungare sulla concorrenza nel traffico del road course di Indianapolis. Il sudafricano ed il britannico hanno tenuto testa a Derani anche dopo la seconda sosta della competizione, l'ultima prevista.

Porsche torna davanti 

La seconda sosta ha permesso a Tandy #6 di beffare Nasr #7 nella bagarre per la prima posizione virtuale, mentre la Cadillac #31 di Alexander Sims perdeva il podio provvisorio a favore di Connor De Phillippi (BMW #25). Cadillac ha dovuto rimontare con l'auto #31, mentre Acura si contendeva le posizioni di rincalzo. Giornata oltremodo complessa per Shank Racing #60 e per WTR with Andretti Autosport #10, in difficoltà nel catino di Speedway. Porsche ha dominato la scena nel finale non lasciando scampo alla concorrenza. Porsche ha segnato il terzo acuto del 2023, il secondo con la #6 di Jaminet/Tandy. BMW conclude il podio, Cadillac si colloca al quarto posto con l'auto #31 davanti all'Acura #10 di WTR with Andretti. https://twitter.com/PorscheRaces/status/1703497243347530088

IMSA, Indianapolis: TDS Racing e AWA al top in LMP2 ed in LMP3

In LMP2 festeggiano Steven Thomas/ Mikkel Jensen (TDS Racing #11) dopo aver scavalcato nel finale Dan Goldburg / Louis Deletraz (Tower Motorsports #8). La compagine francese precede i canadesi e l'Oreca #04 di George Kurtz/Ben Hanley (Crowdstrike Racing by APR). Anthony Mantella/Wayne Boyd (AWA #17), invece, mettono tutti in riga in LMP3. Vittoria di forza per la compagine che il prossimo anno militerà in GTD con Corvette, meritatamente a segno davanti a Gar Robinson/Josh Burdon (Riley #74) ed a Nolan Siegel/Garett Grist  (Jr III Racing #30).

GTD PRO: Mercedes torna a vincere, Lexus vede il titolo 

WeatherTech Racing firma il terzo successo del 2023 in GTD PRO con Daniel Juncadella/Jules Gounon. Mercedes vince con margine sull'Aston Martin #23 di Heart of Racing affidata a Ross Gunn/Alex Riberas. Ben Barnicoat/Jack Hawksworth concludono la Top3 con Lexus e si avvicinano sempre più velocemente al titolo. I due britannici allungano sulla Corvette #3 alla vigilia della Petit Le Mans che concluderà il campionato 2023 a metà ottobre. https://twitter.com/IMSA/status/1703504640837317003  

Indianapolis GTD, Winward Racing e Mercedes precedono Lamborghini. Titolo per Paul Miller Racing

Winward Racing vincono in GTD ad Indianapolis con Russell Ward/Philip Ellis #57, Mercedes svetta nei giri conclusivi davanti a Misha Goikhberg/Loris Spinelli (Forte Racing Powered by US RaceTronics #78 Lamborghini). Mercedes e Lamborghini precedono la BMW #1 del Paul Miller Racing, auto che con Bryan Sellers e Madison Snow ha vinto il titolo con una gara d'anticipo. La coppia ha anche trionfato nella specifica WeatherTech Sprint Cup, specifico trofeo dedicato alla categoria GTD. https://twitter.com/BMWMotorsport/status/1703506002505502725 Quarta piazza per l'Aston Martin #27 di Heart of Racing davanti alla BMW #96 di Turner Motorsport e la Porsche #77 di Wright Motorsports. Lontani gli altri protagonisti al termine del ritorno dell'IMSA WTSC nel catino di Speedway. Prossimo appuntamento a metà ottobre a Road Atlanta per la caratteristica Petit Le Mans. Luca Pellegrini