Dominique Aegerter è stato l'ospite di punta della puntata #333 di Motorbike Circus, il programma interamente dedicato alle due ruote di LiveGP.it. Il campione della MotoE e attuale leader del WorldSSP ha risposto alle domande della nostra redazione riguardo la sua attuale stagione e le prospettive sul salto di categoria il prossimo anno. Ha partecipato all'intervista anche il collega e amico Mirko Colombi, penna di Motosprint.

LA DIFFERENZA NEGLI ULTIMI GIRI

Dominique Aegerter ha dimostrato più volte di poter fare la differenza nelle ultime tornate delle gare in WorldSSP. Il pilota svizzero è molto gentile con le proprie Pirelli ed è in grado di sfruttarle al meglio.

Come riesci a fare tutta quella differenza negli ultimi cinque giri di gara? "È uno dei miei punti di forza: lavoriamo molto al venerdì per trovare un setup da gara e faccio molti giri con gomme usate perché è importante rimanere veloci e costanti nelle ultime fasi della corsa. Mi alleno molto a casa per essere in forma dal punto di vista psico-fisico fino alla bandiera a scacchi. Ovviamente ho anche una grande squadra alle mie spalle che mi permette di raggiungere questi risultati."

IL PASSAGGIO NEL WORLDSBK

"Sarà una nuova sfida per me, finalmente un campionato con una moto di alta cilindrata. Ho guidato la MotoGP per qualche giro, ho fatto la 8h di Suzuka e a volte mi alleno con una Yamaha R1. Il livello del WorldSBK è molto alto sia per i piloti che per le case ed i team che vi partecipano. Sono molto contento di poter guidare una Yamaha ufficiale, me la sono meritata con i miei risultati in pista."

Qual è stato il momento che ti è valso il passaggio nel WorldSBK? "Lo scorso anno ho provato a fare il salto di categoria ma purtroppo non c'erano selle libere in Yamaha. Quest'anno sto facendo un'ottima stagione ed in WorldSSP ho dimostrato di essere ancora in grado di lottare per la vittoria. Ovviamente sia io, il mio manager che Yamaha Switzerland abbiamo spinto molto affinché ciò accadesse. I due piloti Yamaha GRT non hanno ottenuto i risultati sperati e quindi c'erano ben due selle libere."

IL TEST IN MOTOGP

Dominique Aegerter è in grado di salire su moto molto diverse a distanza di poco tempo. Questa duttilità ha catturato l'occhio di Suzuki, che gli ha permesso di guidare la GSX-RR nei test di Misano svolti ad inizio settembre.

Dopo aver vinto il titolo MotoE ha guidato la Suzuki MotoGP a Misano: che cosa hai provato? "È un sogno diventato realtà per me! Guidare una MotoGP è stato un onore, specialmente per una squadra ufficiale che ha vinto il campionato nel 2020 con Joan Mir. Nel corso degli anni ho sempre detto ai giornalisti che il mio sogno era quello di arrivare nel WorldSBK e di guidare almeno una volta una MotoGP: tutti ridevano di me, ma alla fine ho coronato il mio sogno. È una moto davvero diversa, ha moltissimi cavalli e le gomme Michelin hanno molto grip, permettendo così di sfruttare al massimo la potenza. Mi è dispiaciuto aver fatto solo pochi giri, ma penso che i miei tempi non fossero così male."

IL PALLEGGIO TRA MOTOE E SUPERSPORT

L'ultima domanda posta a Dominique Aegerter è quella di Mirko Colombi, che ha voluto spostare l'attenzione su quanto fosse difficile cambiare categoria nel giro addirittura di qualche giorno.

È stato più difficile cambiare dalla Yamaha R6 alla MotoE o viceversa? "Innanzitutto sono stato fortunato che quest'anno non ci siano state tappe contemporanee tra i miei due impegni. Chiaramente guidare due moto così diverse non è stato affatto facile, ma senza dubbio ho fatto più fatica a salire sulla MotoE. La Energica è una moto diversa dalle altre: l'acceleratore è molto difficile da gestire, poi non c'è il rombo del motore e non ci sono marce da cambiare. Un altro problema è il limitato tempo in pista: in MotoE abbiamo solo 6/7 giri per turno quindi instaurare un buon feeling è molto difficile. Specialmente il sabato dobbiamo aspettare tutto il giorno per gareggiare e non abbiamo nemmeno un giro di ricognizione. Con la Supersport ho più tempo in pista e posso riposare tra un run e l'altro."

RIVIVI LA PUNTATA #333 DI MOTORBIKE CIRCUS!

Qui sotto il link alla puntata #333 di Motorbike Circus, che oltre a Dominique Aegerter ha avuto come ospiti Andrea Dosoli e Mirko Colombi. Ricordiamo che la trasmissione va in onda ogni martedì sera sui nostri canali YouTube e Twitch oltre che sulla pagina Facebook.

https://www.youtube.com/watch?v=3zPohMyotSE

Valentino Aggio

Leggi anche: WORLDSBK | BARNI RACING TEAM: FUORI BERNARDI, DENTRO FORES

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi