Credits: MotoGP X
Credits: MotoGP X

Quest'oggi hanno preso il via i test di MotoGP sul circuito di Lusail, gli ultimi prima dell’inizio della stagione 2024. Francesco Bagnaia chiude al comando il Day 1 in Qatar con un tempo di 1:52.040. Alle sue spalle chiudono Jorge Martín e Aleix Espargaró.

RIASSUNTO DEL DAY 1: BAGNAIA MIGLIOR CRONO

In questa sessione di prove pre-stagionali in Qatar, i team, insieme ai piloti, sono pronti a testare le moto in vista dell’inizio del campionato. Tra le luci di Lusail, Francesco Bagnaia registra il miglior tempo in 1:52.040, pposizionandosi davanti a tutti. Seguito a due decimi da Jorge Martín con il secondo crono, vediamo infilarsi nella terza piazza Aleix Espargaró. Bene Fabio Di Giannantonio (4°) e Johann Zarco, che porta la Honda LCR nella top ten, con un 9° tempo registrato. A sorpresa c'è anche l’altra Aprilia di Maverick Viñales (6°) nei primi dieci, dopo aver segnato il miglior tempo nella prima parte di giornata.

Proprio all’inizio, lo svolgimento delle prove è stato rallentato da condizioni difficoltose della pista, con sporco e raffiche di vento che hanno reso complicato il lavoro dei team. Il meteo ha inciso sulla decisione di uscire inizialmente con le carene 2023 e Dorna insieme a Michelin hanno scelto di dare un set di gomme in più.

MARC MÁRQUEZ NON PERVENUTO, YAMAHA E HONDA FATICANO

Rientra Raúl Fernández dopo la caduta nei test di Sepang, dichiarato fit per questa sessione. Ancora assente Franco Morbidelli, che ha seguito le prove dal box Pramac, mentre al suo posto Michele Pirro girava con i colori del team satellite. Delusione da parte di Marc Márquez, che a differenza del fratello minore Álex (7°) si prende soltanto il 15° tempo a +0.9 dalla vetta. La prima Yamaha in classifica è quella di Fabio Quartararo in decima posizione. Le altre Honda, oltre a Zarco, non riescono a brillare in questa prima giornata. Questi test sono cruciali per affinare l'assetto base delle moto, un lavoro che coinvolge tutte le squadre presenti sul circuito. Sono stati segnalati alcuni aggiornamenti sulla Yamaha M1 di Cal Crutchlow, mentre KTM ha già iniziato a svolgere simulazioni in vista del Gran Premio.

Nella giornata non sono mancate alcune cadute: dopo Marco Bezzecchi nella prima parte della giornata, nella serata si sono verificati scivoli per Álex Marquez, Augusto Fernández e Jack Miller, fortunatamente senza conseguenze gravi. Il lavoro della MotoGP riprende domani, con la seconda giornata di test in programma in Qatar.

MOTOGP | TEST QATAR: LA CLASSIFICA DEL DAY 1

Claudia Barchiesi 

Leggi anche: MOTOGP | APRILIA TOGLIE I VELI ALLA NUOVA RS-GP 24

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi