Credits: GT Open
Credits: GT Open

Tante battaglie questo week-end a Portimao nell'International GT Open, protagonista assoluto della 12ma puntata di ‘A Ruota Libera’. Mercedes inizia al meglio il campionato, AlManar Racing by GetSpeed Mercedes #77 guida la serie dopo due corse con la coppia composta da Mikaël Grenier/Al Faisal Al Zubair.

 

#77 AlManar Racing by GetSpeed Mercedes  - Credits: GT Open

 

Race-1: GetSpeed Mercedes al top 

Anthony Bartone/Fabian Schiller hanno vinto con margine la race-1 di Portimao controllando nel finale ogni eventuale assalto da parte dei rivali. La coppia ha beffato dopo la sosta obbligatoria Karol Basz/Marcin Jedliński (Olimp Racing Audi #777), protagonisti della classe PRO Am che hanno chiuso al terzo posto assoluto.

La vettura scattata dalla pole ha infatti dovuto inchinarsi anche al ritorno da parte di Marco Pulcini / Eddie Cheever III ( Spirit of Race Ferrari #27) , secondi overall e primi in PRO Am dopo una bellissimo inseguimento all'Audi #777.

AlManar Racing by GetSpeed Mercedes #777 ha completato dopo una clamorosa rimonta in quarta piazza assoluta, Mikaël Grenier ha preceduto Team Motopark Mercedes #96, Spirit of Race Ferrari #51 e  Car Collection Motorsport Porsche #15.

Race-2: Mercedes ancora al vertice

Mercedes ha dominato la scena anche nella giornata di domenica. AlManar Racing by GetSpeed Mercedes #77 trionfa con Mikaël Grenier/Al Faisal Al Zubair, perfetti nella seconda parte dell'evento a non lasciare scampo a Mikaeel Pitamber/Dominik Baumann  (SPS Automotive Performance Mercedes #20) ed Diego Menchaca/Marcos Siebert (Team Motopark Mercedes #17).

Audi ci ha provato con Christopher Haase (Eastalent Racing Audi #1)  nella prima parte della competizione, la vettura che ha primeggiato lo scorso anno nella classifica riservata ai team ha dovuto accontentarsi della quarta piazza davanti a Car Collection Motorsport Porsche #15 ed a Oregon Team Lamborghini #63. Ferrari, invece, ha calato il bis in PRO Am con Alessandro Cozzi/Giorgio Sernagiott (AF Corse #25) meritatamente a segno.

Prossima tappa ad inizio maggio a Hockenheim, pista che torna in calendario dopo una breve assenza.

 

BTCC, Donington Park: Ingram inizia bene il 2024

Due successi ed un piazzamento in Top5 segnano il primo fine settimana della stagione di Tom Ingram nel Kwik Fit British Touring Car Championship. Il pilota di Hyundai svetta nella classifica generale dopo un avvincente round in quel di Donington Park.

 

Inizia la stagione 2024 del BTCC - Credits: BTCC

Race-1: Ingram vince dopo il diluvio

Dopo una lunga attesa per via della forte pioggia caduta nella notte, Tom Ingram (Team BRISTOL STREET MOTORS Hyundai)  ha vinto una race-1 rallentata nella prima parte da una lunga Safety Car dopo un impatto da parte di Sam Osborne (NAPA Racing UK Ford).

Ingram ha gestito il restart con una relativa facilità imponendosi davanti a Ash Sutton (NAPA Racing UK Ford) ed a Jack Hill (Laser Tools Racing with MB Motorsport BMW), leggermente superiori rispetto a Colin Turkington  (Team BMW).

Race-2: Ingram x2

La race-2, disputata con il sole e con le gomme slick, ha visto Hill subito al via dopo la partenza. Il britannico ha provato a fare la differenza su Ingram e Sutton, i due non hanno lasciato scampo al #24 dello schieramento.

Ingram ha quindi restituito il favore concludendo davanti al campione in carica di casa Ford, Hill ha dovuto accontentarsi della terza piazza precedendo  Josh Cook (LKQ Euro Car Parts with SYNETIQ Toyota) e Turkington.

Race-3: Moffatt porta in alto Toyota

Rob Huff (TOYOTA GAZOO Racing UK), scattato dalla pole, ha lottato durante i primi passaggi con Adam Morgan (Team BMW) nella prima parte della ‘Reverse grid race', ultimo impegno del week-end.

Il duello tra i due ha permesso il ritorno di Aiden Moffat (LKQ Euro Car Parts with SYNETIQ Toyota), abile a superare i rivali ed a portarsi al comando. L'inglese ha quindi dovuto subire il ritorno di Turkington, apparentemente superiore nell'ultima parte del tracciato di Donington Park.

Una perfetta gestione dell'ibrido ha però salvato la Toyota Corolla #16, meritatamente a segno davanti alla BMW del quattro volte campione ed alla Ford di Sutton. Il #1 del gruppo ha dovuto respingere nei metri conclusivi Ingram, quarto all'arrivo con un minimo vantaggio su Hill.

Delusione per l'ex campione FIA WTCC Huff, presente nel BTCC a tempo pieno quest'anno. Il nuovo volto di Toyota GR UK, ultimo sullo schieramento di race-1 dopo non aver disputato le qualifiche, è stato indubbiamente uno dei protagonisti del week-end, un ottimo inizio dopo tre delle trenta gare previste.

Prossimo appuntamento nella versione Indy di Brands Hatch nel secondo fine settimana di maggio.

British GT, Silverstone 500: McLaren contro tutti sotto la pioggia

Il maltempo è stato il protagonista della Silverstone 500, secondo atto del British GT Championship 2024. Shaun Balfe/Adam Smalley (Garage 59 McLaren #59) hanno avuto la meglio al termine di una prova oltremodo serrata e strategica.

Richard Neary/Sam Neary (Team Abba Racing Mercedes #8) e Chris Buncombe /Jann Mardenborough (Team RJN McLaren #23) si sono classificati in seconda ed in terza posizione, mentre dobbiamo scorrere fino alla quinta piazza per trovare la McLaren #77 di Morgan Tillbrook/ Marcus Clutton (Garage 59), out dalla contesa per il successo in seguito ad una sanzione a meno di 30 minuti dalla fine per un contatto con la McLaren 720S GT3 Evo #23 di Jann Mardenborough.

Prossima tappa a Donington Park a fine maggio, primo dei due eventi che si svolgeranno nella storica pista che sorge nel Leicestershire.

NASCAR Xfinity Series, Dover: Ryan Truex si ripete 

Ryan Truex (The Toyota Gazoo Racing Toyota #20) ha vinto per il secondo anno consecutivo il round di Dover nella NASCAR Xfinity Series dopo una spettacolare bagarre nel finale contro Carson Kvapil (Chevy Truck Season Chevrolet #88). 

Il volto di Joe Gibbs Racing si è imposto all'overtime sul rivale di JR Motorsport, autore di uno spettacolare sorpasso nella bagarre per la vittoria prima di due caution che hanno cambiato lo scenario alla manifestazione.

Il #88 dello schieramento è in ogni caso arrivato secondo precedendo Sam Mayer (NASCAR Refuel Chevrolet #1), Sheldon Creed (Friends of Jaclyn Foundation Toyota #18) e Cole Custer (Haas Automation Ford #00). Niente da fare, invece, per Austin Hill (Nuthin Fancy Collection Chevrolet #21), protagonista nel finale della sfida per la vittoria contro Kvapil e Truex.

Settimana prossima pausa per la NASCAR Xfinity Series che tornerà nel secondo week-end di maggio dalla mitica location di Darlington.

Nella prossima puntata…

Oltre al Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS Sprint Cup ed all'European Le Mans Series ci sarà da divertirsi con la Porsche Carrera Cup Italia ed i Campionati Italiani al via da Misano Adriatico. Spazio anche al Super GT dal Fuji, alla Michelin Le Mans Cup dal Paul Ricard ed al GTWC America da Sebring oltre alla NASCAR dal Kansas

Luca Pellegrini 

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi