Speciale F1 Test Bahrain 2024 - Day 3

Salto di categoria per Brando Badoer, diciassettenne pilota veneto, che nel 2024 gareggerà in Formula Regional Middle East tra le fila del team PHM Racing. Figlio d’arte, il talentino italiano ha chiuso da protagonista l’ultima stagione dell’Italian Formula 4, classificandosi sesto assoluto.

Badoer debutta nel campionato FRME

Una nuova sfida spetterà a Brando Badoer nel 2024. In attesa di annunciare i piani per la stagione europea, l’italiano prenderà parte alla mini-season invernale del campionato Formula Regional Middle East. La competizione, alla sua seconda stagione, ha visto Andrea Kimi Antonelli trionfare nella prima edizione, successo che lo ha trainato verso la conquista della serie europea. Un campionato che sta riscontrando sempre maggior successo, fungendo da vera e propria palestra in vista delle stagioni nazionali e internazionali.

Brando Badoer, opzionato nelle scorse settimane da McLaren, ha preso parte ad alcuni round della precedente Formula 4 UAE, serie di supporto alla Regional, chiudendo al sesto posto. Il sei ha contraddistinto l’ultima annata del pilota di Montebelluna, avendo terminato in sesta posizione anche la Formula 4 Italia, condita da quattro piazzamenti a podio e la Euro Formula 4.

“Brando è una sorta di scommessa per me”, ha dichiarato il team manager FR Giulio Falsirollo. “Lo conosco da molto tempo e credo sia decisamente maturato negli ultimi due anni. Ha una velocità naturale ed ha dimostrato una grande intelligenza nella guida, ciò che cerchiamo in un rookie. Gli diamo il benvenuto in PHM Racing e ci assicureremo di ripagare la fiducia che ha riposto in noi”.

Cinque round, quindici gare in totale tra gennaio e febbraio

Confermati cinque round con tre gare a weekend, ma rispetto a quanto successo quest’anno, nel 2024 tutte le tappe si disputeranno negli Emirati Arabi Uniti, con un’alternanza tra i circuiti di Yas Marina ed il Dubai Autodrome. Si partirà con un doppio appuntamento ad Abu Dhabi con via il 12 gennaio, prima di trasferirsi a Dubai nei primi giorni di febbraio. Il terzo round a Yas Marina e ancora Dubai chiuderanno il campionato, con l’ultima gara in programma il 18 febbraio.

Samuele Fassino