Hiyu Yamakoshi VAR 2024 Imola Italian F4
Credits: Samuele Fassino / livegp.it

Dopo la vittoria ereditata in gara-1, Hiyu Yamakoshi si conferma nella prima corsa domenicale precedendo Akshay Bohra e Dion Gowda e diventa clamorosamente il nuovo leader di campionato Italian F4. Prima la squalifica inflitta ieri, poi un errore in gara-2 costano tutto il vantaggio a Freddie Slater, ora costretto ad inseguire.

Vittoria e leadership insperata per Yamakoshi

Una corsa magistrale quella condotta oggi a Imola dal pilota Van Amersfoort Hiyu Yamakoshi, capace di confermare la partenza al palo e scavare un margine di sicurezza sul secondo classificato, Akshay Bohra. L’indo-americano è riuscito nelle fasi finali della corsa a strappare la seconda posizione a Jack Beeton e confermare il risultato di gara-1. Il pilota US Racing sale al terzo posto assoluto, a soli quattro punti da Slater.

25 punti e leadership assoluta per il nipponico del team VAR, dopo il clamoroso errore di Freddie Slater, che prima collaziona lo “zero” di ieri, squalificato dopo un’irregolarità tecnica all’ala anteriore della sua monoposto, poi finisce in testacoda in gara-2 nel tentativo di conquistare l’ultima posizione a podio. L’inglese, entrato in collisione con Beeton, chiude al nono posto, ma un’investigazione nei suoi confronti potrebbe portarlo fuori dalla zona punti.

Weekend stregato per i due piloti che avevano dominato il round di apertura: anche Alex Powell è finito fuori dai punti dopo aver danneggiato l’ala anteriore, al pari di quanto successo in gara-1, a seguito di un duello serrato con le altre Prema Racing di Dion Gowda e Tomass Stolcermanis.

E’ proprio Gowda ad assicurarsi l’ultimo piazzamento a podio aprendo un quartetto Prema. Stolcermanis chiude quarto, precedendo Kean Nakamura-Berta e Rashid Al Dhaheri. Ancora a punti la VAR di Gustav Johnsson davanti a un Reno Francot (Jenzer Motorsport), che riscatta la gara del sabato.

Podio tra i rookie per Olivieri

Torna a punti Davide Larini, decimo, appena davanti ad Emanuele Olivieri. L’investigazione ai danni di Slater potrebbe portare ad un doppio piazzamento in top dieci per i nostri due portacolori. Diciassettesimo Alvise Rodella, ancora a caccia dei primi punti stagionali.

Dopo la valanga di ritiri in gara-1, sette defezioni nella prima corsa domenicale: disastro per US Racing, con il solo Kabir Anurag a chiudere la corsa. Out anche R-Ace GP di Luka Sammalisto, costretto a pittare al termine del penultimo giro per un evidente danno all’ala posteriore, la Jenzer di Zhang e l’unica BVM di Jan Koller.

race-2 race results Italian F4 2024 Imola

Samuele Fassino

 

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi