FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (pomeriggio)

Kean Nakamura-Berta si assicura gara-1 dell’ultimo round F4 UAE, disputato sul tracciato di Dubai. Il pilota Mumbai Falcons ha preceduto Rashid Al-Dhaheri ed il compagno di team Alex Powell. Campionato apertissimo con tre piloti racchiusi in appena quattro punti, domani le due gare decisive.

Nakamura-Berta trionfa in gara-1 a Dubai dopo la pole

Nella sessione di qualifica svolta in mattinata doppia pole position per Kean Nakamura-Berta che rientra così con forza nella lotta al titolo. Per gara-1, il nippo-britannico precede Rashid Al Dhaheri, anch’egli ancora con qualche residua chance di vittoria finale. Quinto il leader di campionato Keanu Al Azhari mentre disastrosa è stata la qualifica di Freddie Slater, costretto a scattare dodicesimo.

Nonostante qualche sbavatura nel finale, Nakamura-Berta centra il massimo risultato nella gara-1 di Dubai. L’alfiere di Mumbai Falcons ha sofferto la pressione messa nelle tornate conclusive da Rashid Al-Dhaheri, che chiude secondo. A podio anche Alex Powell, leggermente più in difficoltà rispetto alla coppia di testa ma solido nel confermare con margine la posizione di partenza.

Rimonta Slater, male Al-Azhari

Il grande protagonista è stato però Freddie Slater che, dopo la tredicesima posizione in qualifica, diventata dodicesima dopo la retrocessione di Gowda, ha recuperato sino al quinto posto al termine di una splendida serie di sorpassi. Il britannico si è giocato anche la quarta posizione al fotofinish con Jack Beeton, con l’australiano a spuntarla per soli 8 centesimi. Al contrario, gara difficile per Keanu Al Azhari che dopo una qualifica non brillantissima fa peggio in gara, chiudendo solo al decimo posto.

Ora il campionato è aperto più che mai. Dopo i risultati di gara-1 troviamo tre piloti in testa al campionato racchiusi in soli quattro punti. Keanu Al-Azhari si conferma leader con 149 punti, una lunghezza di vantaggio su Kean Nakamura-Berta; si aggancia anche Slater che grazie ai 10 punti odierni si porta a 145.

Italiani fuori dalla zona punti

Oltre all’appassionante lotta per il campionato vanno sottolineate le ottime prestazioni del già citato Beeton e del cinese con licenza italiana Enzo Yeh, in grande crescita durante la stagione, sesto al traguardo. La top ten di gara-1 si chiude con Jules Caranta, Deagen Fairclough e lo stesso Al-Azhari. In difficoltà i nostri piloti portacolori: il migliore è Davide Larini, l’ultimo arrivato nella serie, diciassettesimo a precedere di una posizione Matteo Quintarelli. Ha chiuso invece trentesimo Alvise Rodella.

Appuntamento a domani per le ultime due decisive gare della stagione dove ben tre piloti si sfideranno sino all’ultima curva per strappare il titolo di campione F4 UAE 2024. A partire dalle 06:25 gara-2 mentre la corsa decisiva scatterà alle 10:10, tutto in diretta sui canali di livegp.it.

https://www.youtube.com/watch?v=6wlaBbJNAy4&pp=ygUGbGl2ZWdw

Samuele Fassino