Credits. Ferrari
Credits. Ferrari

Jack Aitken ha vinto la gara-1 del DTM in quel di Oschersleben. Il britannico di Emil Frey Racing Ferrari, dopo una splendida pole, ha primeggiato senza particolari problemi davanti a Mirko Bortolotti (SSR Performance Lamborghini #92) e Ricardo Feller (ABT Sportsline Audi #7).

Ferrari ed Aitken partono forte 

La prima parte della corsa non ha avuto colpi di scena. Emil Frey Racing Ferrari ha amministrato la pole davanti a Mirko Bortolotti (SSR Performance Lamborghini #92)  e Ricardo Feller (ABT Sportsline Audi #7), rispettivamente secondo e quarto nelle qualifiche di questa mattina.

Il trentino ha ceduto all'elvetico la posizione ai box dopo la sosta obbligatoria, una fase di transizione che ha preceduto il momento più significativo della giornata.

Un FCY cambia tutto…

Marco Wittmann (Schubert Motorsport BMW #11), uno degli ultimi ancora senza soste a metà corsa, ha approfittato dell'ingresso di un FCY per balzare al comando. Il due volte campione si è ritrovato automaticamente leader dopo una breve interruzione dovuta alla perdita di una ruota da parte della Ben Dörr (Dörr Motorsport McLaren #25).

Il bavarese, 19mo sullo schieramento dopo una qualifica negativa, ha recuperato posizioni ed ha gestito il primo  restart della prova a 15 minuti dalla conclusione davanti ad Aitken, Feller e Bortollotti.

Il trentino ha superato in pista l'elvetico di Audi Sport, Bortolotti non è però riuscito ad impensierire la Ferrari 296 GT3 #14 di Aitken. Il pilota IMSA WeatherTech SportsCar Championship per Cadillac Racing si è progressivamente riavvicinato a Wittmann che a 3 minuti dalla fine è stato costretto a parcheggiare la propria BMW M4 GT3 sulla linea del traguardo per un problema tecnico.

L'ultimo giro in regime di green flag non ha modificato la classifica assoluta, Aitken ha battuto Bortolotti e Feller, il tridente ha tenuto testa a Sheldon van der Linde  (Schubert Motorsport BMW #31), Luca Stolz (Mercedes-AMG Team HRT #4), Lucas Auer (Mercedes-AMG Team MANN-FILTER #22) e René Rast (Schubert Motorsport #33). 

Completano la prima parte della graduatoria assoluta Thierry Vermeulen (Emil Frey Racing Ferrari #69) e Thomas Preining (Manthey EMA Porsche #91), campione in carica scattato 16mo.

Domani mattina alle 9.45 la Q2 e successivamente la race-2 che scatterà alle 13.30. La speranza è quella di aver un programma lineare, quest'oggi i problemi sono iniziati sin dalle 9.00 con un incidente durante le qualifiche dell'ADAC GT Masters.

Luca Pellegrini 

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi