F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

E' Max Verstappen ad aggiudicarsi la Sprint Race del Red Bull Ring. Il pilota olandese, scattato dalla pole position, ha trionfato davanti al compagno di squadra Sergio Perez e la Ferrari di Carlos Sainz tagliando il traguardo con oltre 20" dalla vettura gemella. Solo P12 per Charles Leclerc in evidente difficoltà con la temperatura della gomma.

DUELLO RED BULL ALLO START

Allo start, con gomme intermedie per quasi tutti eccetto Bottas che tenta l'azzardo delle slick, è subito duello vivissimo e senza esclusione di colpi tra Max Verstappen e Sergio Perez, con il messicano che riesce a sorprendere il teammate salvo poi cedere alla replica dell'olandese in curva 4. A beneficiare della lotta fratricida in casa Red Bull è Nico Hulkenberg che guadagna la P2, mentre ad essere penalizzato è Lando Norris che in pochi metri si ritrova in P10 dietro alla Ferrari di Charles Leclerc.

DOMINIO VERSTAPPEN

Le primissime fasi di gara vedono Max Verstappen rapidamente fare il vuoto tra sè e gli avversari, con Perez e Sainz impegnati nella rincorsa alla Haas di uno strepitoso Nico Hulkenberg che, però, non può nulla per impedire al messicano e allo spagnolo di superarlo tra il giro 12 e il giro 13.

DIFFICOLTA' PER LECLERC

L'altra faccia della medaglia in casa Ferrari è rappresentata dalla Sprint Race di Charles Leclerc. Il monegasco, già in difficolta nella qualifiche shootout del mattino, per tutta la durata della gara rimane stretto nella morsa tra l'Alpine di Esteban Ocon e la McLaren di Lando Norris, non riuscendo nè ad atttacare il francese nè a difendersi dal pilota inglese che, infatti, lo sopravanza nel corso del giro 16. Per Leclerc la situazione non migliora nemmeno quando, imitando George Russell, rientra ai box per passare a gomme slick, con il ferrarista in evidente difficoltà nel mettere le proprie coperture entro la corretta finestra di eserzio ottimale.

VITTORIA PER MAX VERSTPPEN, FUORI DAI PUNTI HAMILTON E NORRIS

Dopo 24 giri e con un distacco superiore ai 20" Max Verstappen vince la Sprint Race del GP Austria portando così il suo vantaggio su Sergio Perez nella classifica iridata a 70 punti. Podio per il messicano (che mancava dal GP Miami) e per Carlos Sainz, mentre finiscono a punti le due Aston Martin di Lance Stroll (4°) e Fernando Alonso (5°), la Haas di Nico Hulkenberg (6°), l'Alpine di Esteban Ocon (7°) e la Mercedes di George Russell (8°) che era scattato dalla P15. Appena fuori dalla zona punti Lando Norris (9°) e l'altra Mercedes di Lewis Hamilton (10°), con a seguire Oscar Piastri (11°) e Charles Leclerc (12°). Sprint Race decisamente da dimenticare per le due Alfa Romeo di Guanyu Zhou (19°) e Valtteri Bottas (20°) che chiudono la classifica.

Vincenzo Buonpane