Credits: Husqvarna Media
Credits: Husqvarna Media

Nell'ultimo anno uno dei talenti italiani più cristallini a livello mondiale come Mattia Guadagnini ne ha vissute di tutti i colori. Slitta il debutto con la Husqvarna del team Nestaan a causa dell'infortunio alla scapola rimediato in allenamento. Salta quindi il MXGP della Patagonia sul tracciato di Villa la Angostura.

Continua il calvario di Guadagnini

Quello alla scapola è il terzo infortunio nel giro dell'ultimo anno per Mattia Guadagnini. Le difficoltà a livello fisico per il #101 sono iniziate nel passato mese di Maggio, in occasione del MXGP di Francia. In quell'occasione l'allora pilota GASGAS si fratturò l'omero sinistro in un momento di grande forma, giusto dopo aver festeggiato il primo podio di carriera in 450cc al MXGP di Spagna. Dopo mesi lontano dai crossodromi, il classe 2002 è tornato a correre in Turchia. A Maggiora, nel Gran Premio di casa, Guadagnini ha strappato il polpaccio, perdendo così l'ultimo appuntamento stagionale a Matterley Basin ed il Motocross delle Nazioni.

La frattura alla scapola, tempi di recupero incerti

Il comunicato Husqvarna fa sapere che Mattia Guadagnini ha sofferto una caduta in allenamento nel Sud della Francia. La diagnosi della frattura alla scapola è arrivata poco tempo dopo, all'ospedale più vicino. La frattura ha interessato anche i tessuti della parte inferiore del braccio, costringendo così i medici ad un piccolo intervento chirurgico. Dopo il ricovero di qualche giorno, Guadagnini dovrebbe essere dimesso a breve dall'ospedale. È troppo presto per parlare di tempi di recupero per Mattia Guadagnini, ma è sicura la sua assenza al MXGP di Argentina, fissato per il weekend tra 8 e 10 Marzo.

Non solo Guadagnini: anche Liam Everts assente in Argentina

La stella italiana non sarà l'unico pilota di alto profilo a non prendere parte al primo appuntamento della stagione MXGP. Passando alla classe MX2, c'è un altro contendente al titolo che non prenderà il volo per il Sudamerica. Liam Everts è caduto in un allenamento in Belgio, fratturandosi così il pollice della mano destra. Il pilota Red Bull KTM Factory Racing dovrà stare almeno per un mese lontano dalla sua KTM 250SX-F, sperando di rientrare per il secondo appuntamento stagionale in Spagna, fissato per il weekend tra 22 e 24 Marzo. Il figlio di Stefan Everts ha chiuso la scorsa stagione MX2 al 4° posto, presentandosi così ai cancelli di partenza per il 2024 come uno dei favoriti alla corona della classe cadetta.

Valentino Aggio

Leggi anche: MXGP | HONDA PUNTA SU FERRUCCIO ZANCHI PER IL RITORNO IN MX2

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi