Toyota e Ferrari si spartiscono il bottino nelle prove libere della 6h di Spa-Francorchamps, terzo atto del FIA World Endurance Championship. Il costruttore giapponese ed il brand italiano primeggiano in Belgio, domani le qualifiche alle 17.00.

WEC Spa, prove libere: Toyota parte forte 

La prima parte della giornata è stata saldamente in mano a Toyota. I giapponesi hanno dettato legge primeggiando con Sébastien Buemi #8, abile ad infliggere oltre un secondo ai diretti avversari. Non c'è stata storia contro l'auto nipponica, decisamente superiore alla concorrenza capitanata da Ferrari.

Come accaduto a Portimao è da rimarcare la presenza in vetta di Toyota e Ferrari, leggermente superiori a Cadilac e Porsche. I due prototipi citati non sono troppo lontani dalle due 499P ufficiali, in seconda ed in quarta piazza nella FP2 con Antonio Fuoco e Alessandro Pier Guidi.

WEC, Ferrari risponde nel pomeriggio

Ferrari ha risposto nel pomeriggio piazzando entrambe le vetture davanti a tutti. Antonio Giovinazzi è stato il più competitivo con AF Corse #51, leader davanti all'auto gemella di Antonio Fuoco/Miguel Molina/Nicklas Nielsen #50.

Turno poco indicativo in ogni caso con due bandiere rosse. La Porsche #5 e la gemella #6 sono rimaste ferme nel primo settore della pista, rispettivamente per un problema alla trasmissione ed una noia all'ibrido. Toyota, invece, ha svolto un lavoro specifico effettuando pochi passaggi e concludendo in quarta piazza con oltre un secondo di margine.

Nelle altre classi: WRT e AF Corse in vetta

WRT e AF Corse svettano in LMP2 e GTE al termine della prima giornata d'azione in quel di Spa-Francorchamps. Sean Gelael/Ferdinand Habsburg/Robin Frijns #31 hanno avuto la meglio precedendo Filipe Albuquerque/Philip Hanson/Frederick Lubin (United Autosports #22 ) e Rui Andrade/Robert Kubica/Louis Delétraz (Team WRT #41).

In GTE, invece, è stata la Ferrari con AF Corse e la 488 GTE #83 di Thomas Flohr/Francesco Castellacci/Davide Rigon. Seconda piazza al termine del day-1 per Takeshi Kimura/Scott Huffaker/Daniel Serra (Kessel Racing #57/Ferrari), superiori ai rivali in mattinata. Lontana, invece, Corvette Racing #33, in ritardo anche in seguito al peso extra dovuto ai successi di Sebring e Portimao.

Domani la FP3 e successivamente le qualifiche delle varie categorie.

Da Spa  - Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi