BMW ha siglato la pole-position per la 3h di Monza del Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS Endurance Cup. ROWE Racing #98 svetta davanti alla vettura #46 di WRT al termine di un turno condizionato dalla mancanza di elettricità. Dei problemi all'area hanno infatti minato lo svolgimento della sessione, la Q3 non è stata disputata.

McLaren parte forte, BMW risponde presente 

La prima parte della sessione è iniziata con un considerevole ritardo in seguito ad un problema elettrico all'autodromo. Le vetture sono scese sul tracciato alle 9.45, McLaren ha stampato il miglior tempo con l'auto #188 di Garage 59. Il portoghese Henrique Chaves è stato perfetto ad abbattere il tempo di Augusto Farfus (WRT #46/BMW), abile a concludere la sessione davanti alle due M4 GT3 di ROWE Racing. 10mo posto per Raffaele Marciello (Akkodis ASP #88/Mercedes). La seconda sessione ha mantenuto in vetta BMW, ma con ROWE Racing. Marco Wittmann è stato il più rapido ed ha ottenuto la pole-position beffando l'auto #46 di Maxime Martin. Il teammate di Valentino Rossi si è piegato al pluricampione del DTM, la riconoscibile M4 GT3 #98 detterà il passo alla bandiera verde questo pomeriggio.

Q3 non disputata, Q2 decisiva

La graduatoria combinata della Q2 ha determinato la griglia di partenza per la prima tappa del GTWC Europe Endurance Cup 2023. Philipp Eng/Nick Yelloly/Marco Wittmann #98 condurranno le danze al via davanti a Valentino Rossi/Maxime Martin/Augusto Farfus #46. Terza piazza per Charles Weerts/Dries Vanthoor/Sheldon van der Linde    (Team WRT #32), quarta per la seconda M4 GT3 di ROWE Racing con Dan Harper/ Max Hesse/Neil Verhagen #998. Quarta posizione per Audi con la R8 di Sainteloc Junior Team #25, sesta per Iron Lynx con la riconoscibile Lamborghini #63. Menzione d'onore per la già citata McLaren #188 di Garage 59, leader in Bronze Cup con Henrique Chaves/ Miguel Ramos/ Louis Prette. La sfida non inizierà alle 15.00, ma alle 15.15. L'augurio è ovviamente quello di non avere ulteriori problemi, difficilmente si può continuare un evento del genere senza l'ausilio della corrente. Il danno non è legato all'Autodromo di Monza, il problema riguarda l'intera area. Da Monza - Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi