F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Toyota controlla la scena nelle prove libere della 8h del Bahrain, epilogo del FIA World Endurance Championship 2023. Kamui Kobayashi #7 regna al termine di una giornata caratterizzata dal maltempo in mattinata, le Ferrari inseguono da lontano.

Il week-end conclusivo del FIA WEC 2023 è iniziato ufficialmente, Toyota è nuovamente in vetta con margine sui rivali. La FP2, la più indicativa della giornata, ha visto l'auto #7 davanti alla gemella #8 con Kobayashi abile a precedere di ben quattro decimi il teammate Brendon Harley.

https://twitter.com/TGR_WEC/status/1720111680233914872

Cadillac spunta in terza posizione con il neo-campione dell'European Le Mans Series per la classe LMP2 Alex Lynn, il britannico ha tenuto testa a Will Stevens,  Kevin Estre (Porsche Penske Motorsport #6) e Nico Mueller (Peugeot TotalEnergies  #94).

Decisamente più attardate le due Ferrari che hanno svolto con ogni probabilità un programma differente dopo un'inutile primo turno. Una tempesta di sabbia ha infatti rallentato l'azione nel circuito di Manama, la direzione gara è stata costretta ad inserire una bandiera rossa.

Le prove libere odierne hanno visto sin da subito all'attacco le LMDh. Cadillac e Porsche hanno mostrato un passo interessante, non distante dalle irraggiungibili Toyota. Una replica di quanto visto al Fuji non è quindi da escludere anche se nella corsa di sabato vi saranno due ore extra da compiere.

LMP2 e GTE, United e Ferrari davanti

Si apre con United Autosports e Ferrari in vetta l'ultima battaglia nel FIA WEC per LMP2 e GTE. Nel primo caso il dominatore è stato Filipe Albuquerque, perfetto nei due turni cronometrati ad avere la meglio sulla concorrenza. Il portoghese ha stampato il best lap in FP2 davanti a Mirko Bortolotti (PREMA #63) ed a Charles Milesi (Alpine #36).

In GTE, invece, Daniel Serra guida lo schieramento con Kessel Racing Ferrari #57. Il brasiliano è stato il più competitivo, abile a precedere Riccardo Pera (GR Racing Porsche #86) e Matteo Cairoli (Project 1 AO Racing Porsche #56). Insegue Aston Martin, leader in mattinata con D'Station Racing #777.

Domani la FP3 e le qualifiche, turno importante in vista della competizione che scatterà sabato 4 novembre quando in Italia saranno le 12.00.

Luca Pellegrini