F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Rovanpera Rally Polonia
Credits: www.wrc.com

Kalle Rovanpera, Andreas Mikkelsen ed Elfyn Evans sono i protagonisti del Rally di Polonia, settimo round del WRC, che nella seconda giornata scambiano accesamente le posizioni dalla prima all'ultima prova speciale di giornata. Proprio Rovanpera detiene il primato, ma la definizione del risultato finale è ancora aperta e la giornata di domani potrebbe…confermare o ribaltare il risultato odierno.

Allungo nelle ultime PS

Proprio le ultime prove speciali consentono a Rovanpera di allungare sugli avversari, accumulando un vantaggio di 9.4 secondi su Andreas Mikkelsen e 16.1 secondi su Elfyn Evans. Quest'ultimo ha perso tempo con un problema ad una gomma, ma va detto che la scelta delle coperture da parte di Rovanpera non è stata ottimale.

In quarta posizione troviamo Adrien Fourmaux, che ha impostato una guida di regolarità e arriva al traguardo con circa 37 secondi dal primo. Quinta posizione per Martins Sesks che contiene tutto il giorno la carica di Thierry Neuville, alla ricerca del tempo perduto nelle giornate precedenti. Settima posizione per Gregoire Munster e ottava piazza per Takamoto Katsuta, distaccati dalla vetta in maniera più sensibile. Nona e decima posizione per le WRC2 di Sami Pajari e Oliver Solberg, impegnati in un duello molto “chiuso”.

Rovanpera, tutta un'altra pasta

Con pochi preparativi alle spalle per la sostituzione all'ultimo momento di Sébastien Ogier, il campione del mondo in carica Kalle Rovanpera ha ottenuto sei tempi più veloci a bordo della sua Toyota GR Yaris e ha praticamente mangiato il vantaggio di 1,8 secondi con cui Mikkelsen aveva iniziato la giornata.

Come detto solo l'usura delle gomme ha minacciato di compromettere il risultato. Lo strano caldo in Polonia, intorno ai 30 °C, premia la gomma dura prevalente nella selezione di Mikkelsen, rispetto alla selezione sbilanciata verso le morbide di Rovanpera. Nonostante ciò, Kalle ha sfruttato al meglio il materiale, chiudendo l'ultima prova aggiungendo 4,2 secondi al suo bottino.

"Ho fatto del mio meglio per tutto il giorno, e il pomeriggio è stato decisamente più divertente quando ho saputo cosa sarebbe successo. Non sarà facile domani. Penso che sarà più dura di oggi. Speriamo per il meglio."

Luca Colombo