E’ KTM la grande protagonista della gara Sprint del GP Spagna di MotoGP. Il team austriaco ha infatti portato a casa la vittoria con Brad Binder, ma acciuffa anche il terzo posto grazie A Jack Miller.

KTM SUGLI SCUDI

KTM quindi ancora protagonista nella Sprint, che ottiene la seconda vittoria stagionale con Brad Binder a Jerez. Il pilota sudafricano infatti aveva già portato a casa il gradino più alto del podio alternandosi proprio con Pecco Bagnaia, oggi secondo. Una seconda posizione quella del pilota Ducati acciuffata proprio all’ultimo passaggio complice un errore di Jack Miller, che alla fine gli vale la terza posizione. Una gara Sprint che comunque ha visto due partenze, visto la bandiera rossa causata da un incidente tra Morbidelli, Bezzecchi, Alex Marquez ed Augusto Fernandez.

Alla seconda ripartenza però è KTM a dettare il passo, con Binder e Miller subito bravi a prendersi le prime due posizioni. Sia il sudafricano che l’australiano sono riusciti infatti a centrare un ottima partenza che li ha visti subito protagonisti, sebbene il duo KTM si sia dato battaglia per la vittoria. Miller si è preso la prima posizione grazie ad un gran sorpasso in curva 13, salvo poi cedere la prima posizione a Binder che è stato bravo a restituire il sorpasso a due giri dalla fine con una grande manovra in curva 6. Da li in poi l’australiano non è riuscito a rispondere al compagno che si è involato verso la seconda vittoria per KTM nella Sprint. Miller ha poi commesso un errore come detto prima proprio all’ultimo passaggio, dove è stato infilato da Bagnaia in curva 6 per la seconda posizione. Un risultato comunque importante per KTM in chiave Mondiale e che la piazza nelle vesti di protagonista in questa stagione di MotoGP 2023.

LE DICHIARAZIONI

Al termine della Sprint, Brad Binder ha dichiarato: “Oggi tutto è andato a nostro favore. Ho fatto una partenza fantastica. È stato un po' complicato portare la gomma in temperatura dopo la sosta ai box ed i primi due giri sono stati un po' imprecisi, ma dopo il sesto ho iniziato a sentirmi meglio e quando ho visto un'opportunità per superare Jack l'ho colta. Mi ha spinto forte, ho colpito il bloccasterzo un paio di volte in entrata di curva, ma sono stato super felice di andarmene con un'altra vittoria”.

Anche Jack Miller è parso molto soddisfatto del risultato di KTM nella Sprint di oggi, ma l’australiano ha fatto i complimenti a Dani Pedrosa per il lavoro svolto finora: “Dani sta facendo un ottimo lavoro. L’esperienza che ha su questa pista ci ha aiutato e guardare i suoi dati ci ha avvantaggiato. Per lui essere sesto nella Sprint di oggi dopo non aver corso per un bel po' di tempo è un grande risultato, penso che abbiamo il miglior collaudatore in griglia. Comunque sono davvero contento di come la moto ha funzionato per tutto il weekend. Siamo partiti con il piede giusto e si vede”.

Julian D’Agata

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi