Michigan

Ryan Blaney vince per 77 millesimi la gara in Michigan della NASCAR Cup Series. Il #12 di Penske precede sulla linea del traguardo William Byron che ha provato in tutti i modi ad invertire il risultato finale. Sesta affermazione per il pilota del ‘Capitano’ nella Cup Series, secondo acuto per lui nel 2021.

Michigan: Dillon alla caccia di un posto nei Playoffs

La penultima tappa della regular season si è aperta sotto il controllo di Chase Elliott #9 (Hendrick). Il campione in carica ha condiviso il primato con Denny Hamlin #11 (Gibbs), Kyle Larson #5 (Hendrick) e Kurt Busch #1 (Ganassi).

Elliott ha allungato e vinto la Stage 1, mentre Austin Dillon #3(Richard Childress Racing) chiudeva terzo, un piazzamento importante in ottica Playoffs. L’ex campione della Daytona 500 cerca un posto certo tra i 16 piloti che da settembre si giocheranno il titolo.

ù

Kyle Busch svetta nella Stage 2, out Dillon

La seconda Stage è stata oltremodo spettacolare con Larson ed Elliott che hanno sfidato per il primato Dillon, Hamlin e successivamente anche Kyle Busch. Quest’ultimo, #18 di Gibbs, ha conquistato il secondo punto di giornata con una strategia differente rispetto agli altri.

Il due volte campione della Cup Series non ha cambiato le gomme, una scelta che gli ha permesso di beffare tutti i rivali. Prima della caution che completa ogni Stage abbiamo assistito all’uscita di scena di Austin Dillon che è stato colpino da Brad Keselowski #2 (Penske) sulla linea del traguardo. Il #3 del gruppo è finito a muro ed è stato costretto al ritiro, una situazione oltremodo negativa nella lotta per i NASCAR Playoffs.

Lotta a quattro per il successo

William Byron, Chase Elliott, Denny Hamlin e Kurt Busch si sono contesi il primato nelle prime fasi dell’ultimo terzo di gara. La battaglia è stata interrotta a 20 passaggi dalla conclusione in seguito a delle gocce di pioggia che hanno costretto la direzione gara ad inserire la quinta caution di giornata.

Ad avere la meglio è stato Ryan Blaney #12 (Penske) che negli ultimi giri ha attaccato e beffato Larson e Byron. I due volti di Hendrick hanno provato ad invertire il risultato finale, una missione non riuscita.

Appuntamento settimana prossima a Daytona per la gara che eleggerà definitivamente i 16 piloti che passeranno ai NASCAR Playoffs.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.