NASCAR Martinsville
Foto: Alex Bowman twitter

Alex Bowman conquista Martinsville giocando un ruolo chiave per l’accesso al Championship 4 della NASCAR Cup Series. Il #48 di Chevrolet conquista la Virginia al termine di una di una competizione oltremodo spettacolare che ha determinato i quattro finalisti che settimana prossima si giocheranno il titolo in quel di Phoenix.

NASCAR, Martinsville: Elliott vince le due Stage e passa in finale

Chase Elliott è stato il padrone delle prime due frazioni. Il campione 2020, vincitore lo scorso anno della prova autunnale nel prestigioso impianto che sorge nello Stato della Virginia, ha vinto entrambe le Stage conquistando un pass certo per il ‘Championship 4’. 

Il #9 di Hendrick Motorsport è diventato ufficialmente il secondo pilota ad avere un biglietto per la finale di Phoenix che tra una settimana eleggerà il campione 2021. Il portacolori di Chevy ha continuato a comandare la corsa anche nei minuti successivi davanti al teammate Alex Bowmann #48.

Quest’ultimo è stato semplicemente cruciale nella lotta per il Championship 4 che abbiamo vissuto negli ultimi 50 passaggi. Il dominio di Hendrick Motorsport è stato bloccato da Denny Hamlin e Martin Truex Jr.

Il #11 ed il #19 del Gibbs Racing hanno impensierito l’armata di Chevy che nei giri seguenti ha perso Chase Elliott, out dopo un contatto con Brad Keselowski #2 (Penske) in curva 3-4.

Il nativo dello stato del Michigan si è messo all’inseguimento con Kyle Busch #18 (Gibbs) di un posto nella finale di Phoenix. I due erano di fatto costretti avere una nuova chance per vincere il titolo.

Tutto è cambiato a meno di 20 passaggi dalla conclusione con Hamlin e Bowman che hanno iniziato a dare spettacolo per la testa della corsa, mentre la Ford Mustang #2 di ‘Kese’ regalava spettacolo contro Busch e Truex, in pista con un auto danneggiata dopo un contatto contro le barriere di curva 2.

Bowman arbitro del gioco

Alex Bowman è stato l’ago della bilancia nel finale di Martinsville. Il #48, già out dalla lotta per il titolo, ha spinto contro le barriere Hamlin a 7 giri dalla conclusione, una mossa non gradita dal #11 del gruppo che ha rischiato l’esclusione dai Playoffs.

Al restart, avvenuto a 2 giri dalla fine, il teammate di Larson ha gestito il ritorno di Busch e Keselowski, rispettivamente secondo e terzo ed ufficialmente out dal Championship 4 per -3 e -8 punti. A gioire è stato invece Truex che con il quarto posto si è assicurato un posto per la finale di settimana prossima.

Appuntamento da quindi da non perdere settimana prossima per il ‘Championship 4’, la prova che eleggerà il campione 2021 della Cup Series. Kyle Larson #5, Denny Hamlin #11, Chase Elliott #9 e Martin Truex #19 sono pronti a contendersi il titolo in un evento unico nel motorsport.

Luca Pellegrini 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.