Clash 2021 at Dytona
DAYTONA BEACH, FLORIDA - FEBRUARY 13: William Byron, driver of the #24 Axalta 'Color of the Year' Chevrolet, leads the field during the NASCAR Cup Series Bluegreen Vacations Duel 2 at Daytona International Speedway on February 13, 2020 in Daytona Beach, Florida. (Photo by Jared C. Tilton/Getty Images)

Dal 2021 cambia “pista” il Busch Clash at Daytona. L’evento non valido per la classifica che apre la stagione della NASCAR Cup Series si correrà nel Road Couse! La notizia a sorpresa arriva dal presidente del Daytona International Speedway nell’occasione della 50° edizione del Daytona Supercross. Per la prima volta nella storia della NASCAR, una vettura gareggerà all’interno del Road Course, pista utilizzata durante la celebre Rolex 24, evento che apre l’anno dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

La Bus Stop, il Kink, l’international ed il West Horseshore diventano i protagonisti dell’evento che anno dopo anno è crescito di interesse e di livello. Il Clash, competizione che fino al 2020 si disputava la domenica precedente alla leggendaria 500 miglia, verrà disputato il martedì sera sotto i riflettori del “World Center of Racing”.

Il Clash 2021 potrebbe essere un test in vista di una futura competizione all’interno di una pista non ovale. Una scelta che seguirebbe una nuova linea che la NASCAR sta adottando dopo la volontà dei fans di incrementare il numero di circuiti stradali.

La creazione del Roval di Charlotte, la pista che si snoda all’interno del Charlotte Motor Speedway è stato il primo passo per questo cambio di rotta. Watkins Glen, Sonoma ed il Roval sono i tre road course che caratterizzano la Cup Series, vedremo se anche Daytona si aggiungerà alla lista come sede di un evento valido per il campionato.

Ricordiamo che in Florida si tengono regolarmente due competizioni, la 500 miglia di inizio anno e al 400 miglia che dal 2020 è diventata l’ultimo round della regular season. Quest’ultimo evento potrebbe diventare il quarto evento non ovale del campionato, un numero che potrebbe aumentare nelle prossime stagioni.

CLASH 2021, CAMBIA IL FORMAT DEL WEEK-END DI DAYTONA

Chip Wile, presidente del Superspeedway di Daytona, ha annunciato una riduzione a sei giorni del fine settimana che apre tutti i tre principali della NASCAR.

L’idea è stata quella di creare sei giorni consecutivi di gare, da martedì a domenica. Il primo evento di corse del 2021 inizierà martedì sera con il Clash, mentre si terranno mercoledì sera le qualifiche che determineranno la pole per l’evento di domenica.

I dual restano presenti nel programma del giovedì sera, ultimo giorno prima delle gare del week end. Venerdì sarà il giorno della Truck Series, sabato dell’ARCA e della Xfinity Series e domenica il grande giorno della Daytona 500.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.