NASCAR 2 agosto

La NASCAR Cup Series ha annunciato la restante parte del proprio calendario, dal 2 di agosto fino all’inizio dei playoff. Nonostante i tanti problemi dovuti all’emergenza sanitaria che ha modificato i piani della famosa serie americana a ruote coperte, gli organizzatori sono riusciti a riorganizzare l’intero calendario che, come da programma, avrà 36 prove (10 Playoff).

Dopo l’appuntamento del 2 agosto di Loudon (New Hampshire), i 40 protagonisti della Cup Series si sposteranno in Michigan per il secondo double-header della stagione. In seguito al successo di Pocono, a fine giugno, due prove della stessa distanza verranno organizzate al Michigan International Speedway nel fine settimana del 9 agosto. Lo stesso format è stato scelto anche per Dover, evento che si terrà dal 22 al 23 di agosto. Ricordiamo che queste due location avevano perso il proprio round primaverile per via del Covid-19.

Nonostante tutti gli sforzi delle autorità locali, non è possibile organizzare la famosa tappa di Watkins Glen. Il tracciato stradale deve rinunciare alla propria corsa a causa della grave situazione che ancora vige nello Stato di New York.

Daytona raddoppia ad agosto con il road course!

Dopo la conferma che la finale della regular season si terrà nel famoso Superspeedway situato in Florida, la NASCAR ha annunciato una vera e propria sorpresa. Per la prima volta nella storia della categoria ci sarà una corsa all’interno del road course che ospita la mitica 24h dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

Il 16 agosto è indetta questa speciale prova che, in realtà, si sarebbe dovuta disputare per la prima volta il prossimo febbraio. L’idea era quella di avere un’alternativa per il Clash, evento che apre la lunga settimana della Daytona 500.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.