Atlanta

Kevin Harvick vince la decima prova della NASCAR Cup Series 2020, in pista all’Atlanta Motor Speedway (Georgia). Il pilota di casa Haas replica il sigillo messo a segno nella 400 Miglia a Darlington, vinta lo scorso 17 maggio. Harvick conferma la leadership nella regular season grazie al terzo successo in carriera in questo speciale tracciato, uno dei più abrasivi del campionato.

La competizione si è aperta sotto le insegne di Chase Elliott. Il #9 di Hendrick Motorsport, padrone di casa ad Atlanta, quindi Clint Bowyer e Kevin Harvick hanno preso il controllo della gara, prima dell’avvento della Toyota #19 di Martin Truex Jr. Il campione del 2017 ha strappato la vetta della corsa ed ha siglato la prima Stage di giornata. Un risultato confermato anche nella seconda fase, grazie ad un errore strategico per l’auto #14 di Bowyer. Il dieci volte vincitore di una competizione della NASCAR Cup Series ha perso la chance di arrivare primo al secondo ‘traguardo volante’ di giornata per via di un pit stop troppo anticipato. Una scelta pagata nel finale, con Truex che ha ripreso e beffato il rivale, in pista con delle gomme finite.

L’ultimo segmento della 500 miglia all’Atlanta Motor Speedway ha visto un solo padrone: Kevin Harvick. Il campione della serie nel 2014 ha preso il comando dopo pochi giri e non ha più ceduto a nessuno il primato. Per Harvick si tratta del secondo acuto in due anni in Georgia, il cinquantunesimo nella sua lunga carriera in una prova della Cup Series.

Kyle Busch #18 (Gibbs) e Martin Truex Jr #78 (Gibbs) hanno completato il podio davanti a Ryan Blaney e Denny Hamlin. La Folds of Honor QuikTrip 500, il nome ufficiale dell’evento, non ha regalato particolari emozioni rispetto a quanto visto in quel di Bristol.

La NASCAR Cup Series non si ferma. Il prossimo appuntamento è previsto nella notte italiana di giovedì, quando alla 1.30 scatterà l’evento di Martinsville.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.