Sono completati i lavori di allestimento della pista, realizzata all’interno dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, che il 17-18 agosto ospiterà l’MXGP d’Italia, quart’ultimo round del campionato Mondiale Motocross. Un tracciato che rispetto allo scorso anno si presenta con novità importanti, dalla partenza ai salti, dalla lunghezza alla visibilità, che renderanno ancora più spettacolare l’evento per i tanti appassionati presenti.

Se i riflettori sono puntati soprattutto sulle due classi principali, con lo sloveno Tim Gajser ad un soffio dalla conquista del suo secondo titolo iridato nella MXGP e lo spagnolo Jorge Prado pronto a bissare il successo dello scorso anno nella MX2, non meno spettacolo e agonismo arriverà dalle altre due classi presenti nel programma del round di Imola: il Mondiale Motocross Femminile e il Campionato Europeo 2T.

Tra le donne sarà assente la sei volte iridata, nonché campionessa in carica, Kiara Fontanesi, trionfatrice lo scorso anno proprio a Imola, che a maggio aveva annunciato la maternità. A giocarsi il titolo sono dunque le sue rivali storiche, con una classifica molto corta che il round di Imola, penultimo del campionato, potrebbe chiarire in maniera forse decisiva.

Ad oggi guida la neozelandese Courtney Duncan (Kawasaki) che, pur avendo vinto cinque delle sei manche disputate, vanta solo 14 punti di vantaggio sulla olandese Nancy van De Ven (Yamaha), l’unica ad impedire l’en-plein della Duncan. Ancora in gioco (la matematica glielo concede) la tedesca Larissa Papenmeier (Yamaha), staccata di 17 punti, e la belga Amandine Verstappen (Yamaha), a 39 punti dalla Duncan. Unica rappresentante italiana Francesca Nocera, al via in sella alla Suzuki.

Ancora più incerto il campionato dell’Europeo 2T, con una battaglia serratissima tra l’olandese Mike Cras (KTM) e il britannico Brad Anderson (KTM). I due piloti hanno vinto sette delle dieci manche disputate e sono staccati tra loro di appena due punti. Nel ruolo di terzo incomodo c’è un altro britannico, Todd Kellett (Yamaha), staccato di ventuno punti, che naturalmente cercherà di sfruttare eventuali passi falsi dei due avversari che lo precedono, anche se Cras e Anderson appaiono senza dubbio i grandi favoriti.

C’è attesa anche per la neonata E-X Bike World Cup, che avrà il suo battesimo proprio ad Imola. Tra i partecipanti (è prevista un’unica gara il sabato, con classifiche separate uomini e donne) che si sfideranno sulla pista di cross con le mountain-bike elettriche ci sarà anche Marco Melandri, grande appassionato della disciplina.

Per seguire la gara:

RAI SPORT+ HD

Domenica 18 Agosto – MXGP Race 1 – 14:00 CET – Live

Domenica 18 Agosto – MXGP Race 2 – 17:00 CET – Live

RAI SPORT WEB

Domenica 18 Agosto – MXGP Race 1 – 14:00 CET – Live streaming

Domenica 18 Agosto – MXGP Race 2 – 17:00 CET – Live streaming

EUROSPORT 2

Domenica 18 Agosto – MX2 Race 1 – 15:00 CET – Delayed

Domenica 18 Agosto – MXGP Race 1 – 15:30 CET – Delayed

Domenica 18 Agosto – MX2 Race 2 – 16:00 CET – Live

Domenica 18 Agosto – MXGP Race 2 – 17:00 CET – Live

Davide Pizzighello

Photo by Off Road Pro Racing

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.