Ducati Miller Dovizioso

Grandi manovre in casa Ducati per la stagione 2021. Ad una promozione di Jack Miller nel team ufficiale fa da contraltare una possibile partenza di Andrea Dovizioso verso KTM anche per via dello sponsor, Red Bull, in comune con la casa di Mattighofen.

Nonostante la stagione 2020 della MotoGP non sia ancora partita, si fanno i programmi per la stagione 2021. Con Honda già sistemata per i prossimi anni e Suzuki che ha appena firmato fino al 2022 le sue giovani star Rins e Mir, gli occhi sono puntati tutti su Valentino Rossi e soprattutto sulle mosse di Ducati.

Con Valentino Rossi ormai ad un passo da Yamaha Petronas (mancano solo pochi dettagli), l’attenzione oggi si sposta soprattutto sulle manovre di Ducati per il 2021. A Borgo Panigale sono pronti a scommettere ancora su un pilota australiano, in questo caso Jack Miller, promuovendolo nel team interno ed affiancandolo a Danilo Petrucci.

Jack Miller ufficiale?

Secondo Sky Sport, i vertici di Borgo Panigale sarebbero pronti ad affidare la moto ufficiale ancora ad un pilota australiano dopo la felice esperienza con Casey Stoner. Jack Miller, nonostante il nuovo contratto non sia stato ancora firmato, verrà promosso nel team ufficiale al fianco di Danilo Petrucci, il quale peraltro deve ancora guadagnarsi il rinnovo contrattuale per la prossima stagione. L’ingresso di Jack Miller nel team ufficiale a scapito, probabilmente, di Andrea Dovizioso aiuterebbe le casse di Borgo Panigale a respirare, avendo dovuto tagliare stipendi al personale per effetto del Coronavirus. Le trattative con Miller sono ben avviate e non è difficile raggiungere un accordo con il talentuoso pilota australiano, che andrebbe così a raccogliere la pesante eredità di Casey Stoner.

Andrea Dovizioso in KTM?

Sempre secondo Sandro Donato Grosso di Sky Sport, la prossima destinazione di Andrea Dovizioso nel biennio 2021-22 sarà la KTM, anche grazie allo sponsor in comune, Red Bull, tra il pilota forlivese e la casa di Mattighofen. Dovizioso vorrebbe essere ancora il punto fermo del progetto Ducati come da 8 anni a questa parte, ma l’emergenza Coronavirus ha portato la casa di Borgo Panigale a considerare un taglio delle spese e di conseguenza del taglio del budget per i piloti.

In questo senso il manager di Dovizioso, Simone Battistella, si sta guardando in giro per strappare l’ultimo contratto della carriera in MotoGP per Andrea Dovizioso. E l’opzione migliore per il biennio 2021-22 per Dovizioso è proprio KTM, con la quale c’è già un canale aperto per trovare un accordo per la prossima stagione. KTM che nella proposta per Dovizioso può aggiungere anche il cross, disciplina nella quale Andrea è sempre più coinvolto.

La “silly season” è partita, non ci resta che attendere le prossime mosse per capire come si disegnerà la griglia 2021 del Mondiale MotoGP.

Marco Pezzoni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.