Credits: MotoGP

La pioggia è stata la grande protagonista nella prima sessione di prove libere ad Assen, in occasione del turno che ha aperto l’undicesimo round stagionale di MotoGP. A svettare sul bagnato è stata la Ducati ufficiale di Jack Miller, il quale si è messo alle spalle la Suzuki di Joan Mir e la Honda di Pol Espargarò. Tanta prudenza per il leader del Mondiale Fabio Quartararo, mentre sono da registrare le cadute di Enea Bastianini e Marco Bezzecchi.

MILLER…NAVIGA AL MEGLIO

Dopo il caldo dei giorni scorsi, è stato il maltempo ad accogliere i protagonisti della MotoGP ad Assen per la giornata che ha aperto il week-end del GP d’Olanda. In una sessione inevitabilmente poco indicativa dal punto di vista dei riscontri cronometrici, Jack Miller si è imposto con il crono di 1:42.589, portando la sua Ducati a comandare il gruppo al termine dei primi 45′. I tempi si sono abbassati progressivamente nell’arco del turno, con il futuro portacolori KTM che ha comunque monopolizzato la posizione di testa per tutta la seconda parte.

Nonostante un’escursione nella ghiaia, Joan Mir ha ottenuto il secondo tempo a 0″109 dalla vetta, precedendo nell’ordine Pol Espargarò (Honda), quindi Alex Marquez e l’Aprilia di Aleix Espargarò a completare la top-five. Nei primi dieci si sono inseriti Oliveira, Rins, Zarco, Martin e Vinales. Undicesimo tempo per Pecco Bagnaia, mentre Quartararo ha girato senza forzare facendo segnare il 17° tempo alle spalle di Morbidelli e del pienamente ristabilito Nakagami. Da segnalare anche il rientro della wild-card Lorenzo Savadori, il quale ha chiuso in P22 dopo essersi fatto vedere nelle prime posizioni del gruppo durante le fasi iniziali.

SPAVENTO PER BASTIANINI

Fortunatamente limitato il numero di cadute, nonostante le condizioni assai insidiose. Grosso spavento per Enea Bastianini, il quale ha perso l’anteriore alla frenata di curva 1 scivolando ad alta velocità nella ghiaia per decine di metri, sino a fermarsi a ridosso delle protezioni. Nessun problema comunque per il pilota del team Gresini, il quale è rientrato ai box chiudendo però la sessione in ultima piazza con pochissimi giri all’attivo. Scivolata anche per Marco Bezzecchi nelle battute iniziali, mentre Vinales è sfuggito ad un dritto nella ghiaia.

Appuntamento alle ore 14:05 per la seconda sessione di libere, in una giornata che promette comunque di essere caratterizzata dalla pioggia, con le previsioni che invece danno il meteo in miglioramento per il resto del fine settimana.

Marco Privitera

motogp fp1 assen

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.