Al Sachsenring Fabio Quartararo non va oltre il terzo posto, incassando quasi sette secondi da Marc Marquez, ma allunga in classifica su Zarco e gli altri piloti Ducati. Dopo otto gare Quartararo guida la classifica iridata davanti ad un tris di Ducati. Zarco, nonostante scattasse dalla pole, ha chiuso in ottava piazza ed a fine gara il miglior ducatista è stato Bagnaia, quarto nella classifica mondiale.

Il Sachsenring è stato probabilmente il giro di boa della stagione 2021. A 336 giorni dall’infortunio che gli è quasi costato la carriera Marc Marquez è tornato a vincere una gara in MotoGP. Non una novità sul circuito tedesco dove vince ininterrottamente dal 2010. Il “King of the Ring” ha staccato di quasi sette secondi il leader del mondiale Fabio Quartararo.

FABIO ALLUNGA IN CLASSIFICA

Nonostante il terzo posto alle spalle di Marc Marquez e Miguel Oliveira (un primo e due secondi posti nelle ultime tre gare, ndr) Quartararo guadagna punti su tutti i diretti avversari in campionato. Quelle tre Ducati guidate da Johann Zarco, Jack Miller e Francesco Bagnaia che continuano a perdere terreno alternando buone prestazioni e prove più opache.

Al Sachsenring la miglior Ducati è stata quella di “Pecco” Bagnaia, quinto. L’italiano che scattava nelle retrovie e nelle prime fasi di gara è scivolato fino alla sedicesima posizione per poi rimontare fino alla quinta posizione strappata al compagno Jack Miller proprio nell’ultimo passaggio. Una rimonta non facile su una pista dove è veramente complicato sorpassare. Essere la miglior Ducati in pista però non gli ha permesso di recuperare punti su Fabio che anzi allunga ancora in classifica. Sesto posto per Jack Miller, che nelle prime fasi di gara si era incaricato di provare a ricucire su Marc Marquez salvo poi scivolare in sesta posizione. Addirittura peggio Johann Zarco che scattava dalla pole ma che domenica non è mai stato realmente competitivo ed ha chiuso in ottava posizione perdendo ben 8 punti dal leader del campionato.

QUASI UNA GARA DI VANTAGGIO

Fabio Quartararo si trova quindi a metà campionato con 22 punti di vantaggio sul connazionale della Ducati Pramac Johann Zarco. Terzo in classifica resta Jack Miller che però vede il suo distacco aumentare di sei lunghezze portando a 31 i punti di distacco da Quartararo. Ad una lunghezza da Jack Miller c’è il suo compagno di squadra Francesco Bagnaia. Pecco recupera così un punto su Jackass e tre su Zarco, ma resta lontano oltre una gara da Quartararo.

In quinta posizione il campione del mondo in carica Joan Mir lontano 14 punti da Pecco e 46 da Quartararo. Si rilancia in settima posizione Miguel Oliveira che nelle ultime tre gare è il pilota che ha totalizzato più punti: 85, frutto di una vittoria e due secondi posti. Il pilota KTM si trova ancora lontano da Quartararo ma presto si correrà il doppio round al Red Bull Ring. Sulla pista austriaca lo scorso anno il portoghese ha centrato il suo primo successo in MotoGP e, visto lo stato di forma, potrebbe bissare quanto fatto poco più di dieci mesi fa. Sale in decima posizione iridata Marc Marquez che grazie alla vittoria di ieri arriva a 41 punti, a 90 lunghezze da Fabio Quartararo.

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.