Miguel Oliveira su KTM

È Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) il più veloce della giornata di libere del Liqui Moly Motorrad Grand Prix Deutschland al Sachsenring. La KTM del portoghese rifila 0.220s alla Yamaha di Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP). Il francese è secondo davanti al compagno di squadra Maverick Vinales. Sia questa mattina che questo pomeriggio, sul tracciato tedesco, sono stati ben diciotto i piloti compresi in un secondo.

Ha giocato di strategia Marc Marquez (Repsol Honda Team) che, dopo essere stato il più veloce della mattina da vero “King of the Ring”, imposta la FP2 sul ritmo pianificando tre uscite e giocando sulla combinazione Slick-Hard e Slick-Medium. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) è il primo degli italiani nella classifica combinata con il decimo tempo.

MM93 il più veloce della mattina, bene le Honda

È Marc Marquez (Repsol Honda Team) il più veloce della FP1 di stamani. Pronti via, al suo quarto passaggio ferma il crono in 1’21.660. Tempo che non è riuscito a migliorare nei 25 passaggi effettuati complessive nelle tre uscite effettuate. Il tracciato tedesco da sempre è nelle corde dello spagnolo che qui esordisce portando positività al box e dimostrando che è solo questione di tempo prima che torni a vincere.

Alle sue spalle, vittima di una caduta senza conseguenze, troviamo il leader della classifica Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) a meno di due decimi. Prima di trovare un’altra Yamaha dobbiamo scendere fino al decimo crono con Maverick Vinales. Ancora una volta è il francese a fare la differenza sulla Yamaha. Numerose le Honda davanti a tutti con Takaaki Nakagami (LCR Honda IDEMITSU) terzo che precede Pol Espargaro (Repsol Honda Team).

Bene Aprilia con Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) quinto dietro al fratello Pol con Lorenzo Savadori (Aprilia Racing Team Gresini) in miglioramento, ma che non va oltre al 17esimo crono a chiusura della sessione.

Stranamente sesto Jack Miller (Ducati Lenovo Team). L’australiano per l’intera durata della FP1 ha fatto segnare continui caschi rossi nei primi due settori salvo poi perdere tutto nell’ultima parte del circuito tedesco. Dietro di lui il rientrante Alex Rins (Team SUZUKI ECSTAR).

KTM davanti a tutti, Miguel Oliveira e Fabio Quartararo gli unici sotto al 1’21  

Dal dodicesimo tempo della mattina, con una Slick-Hard all’anteriore ed una Slick-Soft al posteriore è Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) a far segnare il crono di 1’20.690. Unico a scendere con il portoghese Miguel Oliveira sotto al 1’21 è Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) in 1’20.910. Qui però i dati dei pneumatici non ci è dato saperli con comunicazione missing data riportata sulle analisi dei tempi.

Dietro di lui il compagno di squadra Maverick Vinales (Monster Energy Yamaha MotoGP) e la Suzuki di Alex Rins (Team SUZUKI ECSTAR).

Coppietta Honda Pol Espargaro (Repsol Honda Team) e Takaaki Nakagami (LCR Honda IDEMITSU) rispettivamente quinto e sesto davanti alla Aprilia di Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini).

Come prima Ducati troviamo Johann Zarco (Pramac Racing) davanti alla ufficiale di Jack Miller (Ducati Lenovo Team) in miglioramento, ma ancora in difficoltà nella seconda parte del tracciato. Per Miller sono state 4 le uscite e anche per lui niente gomma morbida per il Time Attack come Marc Marquez (Repsol Honda Team)  che ha scelto di pianificare la FP2 sul passo gara.

Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) è il primo degli italiani nella classifica combinata con il decimo tempo davanti a Danilo Petrucci (Tech 3 KTM Factory Racing) che si prendere mezzo secondo dal compagno di squadra Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) che ha fatto segnare il primo crono.

Da segnalare due cadute di Luca Marini (SKY VR46 Avintia) senza conseguenze, ma con la seconda a fine turno che ci ha fatto prendere un bello spavento.

Novità tecniche

Tra le novità tecniche del weekend segnaliamo l’Aereo Body Update di Honda, che abbiamo potuto ben visionare durante la sessione di libere sulla moto di Marquez, ed il New Throttle Housing sulla Yamaha di Quartararo.

Classifica Combinata della giornata di libere

Miguel Oliveira più veloce del venerdì di libere al GP di Germania
Miguel Oliveira più veloce del venerdì di libere al GP di Germania.

Benedetta Bincoletto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.