MotoGP | GP Germania 2021: info e orari del Sachsenring
Fonte: motogp.com

Dopo l’assenza del 2020 causata dalla pandemia, la Germania si prepara ad ospitare la MotoGP nel tortuoso circuito del Sachsenring, ottava prova della stagione 2021. Ovviamente le tre classi del Motomondiale saranno in pista, raggiunte per l’occasione da  Red Bull Rookies Cup e Northern Talent Cup. La gara della Top Class sarà commentata in diretta sui social di LiveGP.it a partire dalle ore 13:45.

LA PISTA | PAROLA CHIAVE: SINISTRA

Il toboga del Sachsenring è il tracciato più corto in calendario grazie ai soli 3,7 km di lunghezza composti da 13 curve e rettilinei ridotti all’osso. La più grande particolarità risiede nel numero di pieghe a sinistra, nettamente superiori se confrontate a quelle verso destra. Ben 10 infatti sono le curve sinistrorse, mentre solamente 3 quelle nel senso opposto. Ciò obbliga i fornitori di pneumatici, Michelin (MotoGP) e Dunlop (Moto3-Moto2), a raggiunge il paddock tedesco con in dotazione un alto numero di pneumatici asimmettrici.

Ciò significa che le spalle sinistre delle gomme saranno più dure e resistenti rispetto alle destre, ciò per garantire la massima efficacia per tutta la durata del Gran Premio. Fondamentale sarà come sempre la curva 11, la prima destrorsa dopo ben 7 pieghe consecutive a sinistra. Questo tratto si percorre in pieno per le Moto3 mentre i piloti di MotoGP e Moto2 dovranno gestire attentamente la manopola del gas nel momento in cui si scende in picchiata verso la curva 13, soprattutto con pneumatici freddi o usurati.

LE STATISTICHE | MARC MARQUEZ-SACHSENRING: 10 ANNI DI SUCCESSI

Come da titolo la pista tedesca è estremamente legata ai sigilli di Marc Márquez. Lo spagnolo vince ininterrottamente dal 2013, anno di debutto in MotoGP, ma spostandoci verso le classi minori l’estensione dell’Impero Márquez si espande al 2010 (125cc), 2011 e 2012 (Moto2). L’uomo da battere è lui, sebbene l’edizione 2021 sia quella forse più adatta ad interrompere questo dominio quasi surreale. Il Cabroncito non è ancora al top della forma fisica ma due elementi potrebbero far pensare ad un weekend positivo: Il #93 della Honda arriva dallo zero della Catalunya, ma in quei 7 giri si è dimostrato quanto mai veloce e simile al Márquez pre-infortunio. Inoltre, la pista ha tante curve a sinistra, ossia quelle in cui l’otto volte iridato fa meno fatica spingere. Dettagli questi che potrebbero far pensare ad un alto potenziale da sfruttare, soprattutto considerando l’alto feeling tra lo spagnolo e la pista tedesca.

Vedendo i valori prestazionali delle gare passate, domenica potremmo assistere alla fine di un record attivo dal 2010, quando Honda iniziò la striscia di vittorie con Daniel Pedrosa. Da quel momento in poi solo la Casa Alata è riuscita ad imporsi in gara, ottenendo anche nove Pole Position di fila tra il 2011 (Casey Stoner) ed il 2019 (Marc Márquez). Le difficoltà della RC213V potrebbero chiudere un ciclo vincente nel circuito tedesco, ma siamo ovviamente pronti ad eventuali picchi prestazionali da parte dei piloti Honda.

MOTO2 E MOTO3 SENZA PADRONI IN GERMANIA

Per quanto concerne la Moto2 il solito Marc Márquez è l’unico ad essersi imposto per due volte (2011-2012) sia in qualifica sia in gara. Per di più la Spagna vanta ulteriori tre successi: 2010 (Toni Elias), 2013 (Jordi Torres) e 2019 (Alex Marquez). L’unica vittoria italiana è quella ottenuta da Franco Morbidelli nel 2017, l’anno del titolo per l’attuale pilota Petronas SRT MotoGP. Passando alla Moto3 nessuno è mai riuscito a ripetersi in due o più edizioni: il primo vincitore (2012) fu il poi iridato Sandro Cortese seguito in ordine cronologico da Álex Rins, Jack Miller, Danny Kent, Khairul Idham Pawi nel diluvio del 2016, Joan Mir, Jorge Martín e Lorenzo Dalla Porta, primo nel 2019. Tra i piloti attivi in Moto3 e Moto2 nessuno ha mai vinto il GP di Germania.

GP GERMANIA 2021: DIRETTA LIVEGP.IT

LiveGP.it sarà come sempre in prima linea per commentare in diretta il Gran Premio della Germania sul canale YouTube e Facebook. La trasmissione andrà in onda alle 13:45 di Domenica 20 Giugno.

GP GERMANIA 2021: ORARI DEL WEEKEND

L’intero fine settimana verrà trasmesso in diretta sull’app DAZN, sul canale 208 Sky Sport MotoGP ed in chiaro su TV8. Ecco gli orari dell’ottavo weekend di gara del Motomondiale 2021:

– Venerdì 18 giugno 2021

09:00 | Moto3 – Prove Libere 1
09:55 | MotoGP – Prove Libere 1
10:55 | Moto2 – Prove Libere 1
13:15 | Moto3 – Prove Libere 2
14:10 | MotoGP – Prove Libere 2
15:10 | Moto2 – Prove Libere 2

– Sabato 19 giugno 2021

09:00 | Moto3 – Prove Libere 3
09:55 | MotoGP – Prove Libere 3
10:55 | Moto2 – Prove Libere 3
12:35 | Moto3 – Qualifiche
13:30 | MotoGP – Prove Libere 4
14:10 | MotoGP – Qualifiche
15:10 | Moto2 – Qualifiche

– Domenica 20 giugno 2021

08:40 | Moto3 – Warm Up
09:10 | Moto2 – Warm Up
09:40 | MotoGP – Warm Up
11:20 | Moto3 – Gara [27 giri] 13:00 | Moto2 – Gara [28 giri] 14:30 | MotoGP – Gara [Diretta LiveGP – 30 giri]

Matteo Pittaccio

Leggi anche: SUPERSPORT 300 | MISANO, UNO SPETTACOLO E UNA CATEGORIA FUORI CONTROLLO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.