MotoGP | GP Aragon, FP2: Martín leader, Marquez ottavo, Aleix Espargaró fuori dalla Top10
Fonte: motogp.com

Jorge Martín chiude il venerdì della MotoGP ad Aragon in testa alla classifica dei tempi combinati, dove precede Quartararo e Zarco. Bagnaia chiude quinto alle spalle di Bastianini mentre Marc Marquez si classifica ottavo a soli tre decimi dalla vetta. Difficoltà per Aleix Espargaró, per ora fuori dalla Q2 e caduto in curva quattordici.

JORGE MARTÍN SI IMPONE, BENE QUARTARARO E BAGNAIA, MARC MARQUEZ IN Q2

Grazie al tempo di 1:47.402 Jorge Martín porta a casa la seconda sessione di prove libere del GP d’Aragon, turno in cui l’alfiere di Ducati Pramac ha preceduto di sette centesimi il campione del mondo in carica Fabio Quartararo, autore di un buon progresso rispetto alla mattinata e molto contento del ritmo, seppur consapevole che le Ducati abbiano del margine da sfruttare domani. Ancora Francia in terza posizione, occupata dalla seconda Desmosedici del team Pramac guidata da Johann Zarco, che nel miglior tentativo completato ha registrato un tempo solamente un decimo più alto del leader.

APRILIA A DUE VOLTI: VIÑALES IN TOP10, ESPARGARÓ CADE DI NUOVO

Ben quattro Ducati si sono posizionate nella Top5: oltre ai già citati piloti Pramac, infatti, citiamo Enea Bastianini – quarto – e Francesco “Pecco” Bagnaia, uno dei più attivi in pista. Continua a mantenere un buon ritmo Alex Rins, sì più indietro rispetto alle FP1 ma comunque vicino al gruppo di testa. Rins precede Maverick Viñales, entrato nella zona Q2 a differenza del compagno Aleix Espargaró, sfortunato protagonista di una seconda scivolata e rimasto bloccato in tredicesima posizione.

MARC MARQUEZ TORNA ALLA GRANDE

È sempre difficile dichiararsi sorpresi quando si parla di Marc Marquez, ma quando anche un pilota del suo calibro resta lontano dalle piste per tre mesi, ritorna in sella senza aver raggiunto la massima forma fisica e chiude FP1 ed FP2 in top10, allora c’è di che restare estasiati e sorpresi. L’otto volte iridato ha completato il secondo turno di prove con l’ottava prestazione e, nonostante le ovvie difficoltà dovute alle temperature più alte del pomeriggio, è riuscito ad archiviare quattordici giri. Restano i dubbi sulla tenuta fisica ma, almeno per ora, il rientro del “Re” è soddisfacente.

Le ultime due posizioni della Top10 sono occupate dalle Ducati di Jack Miller e Luca Marini, entrambi a meno di cinque decimi dalla testa della classifica. Perde invece terreno Franco Morbidelli, bloccato in quattordicesima piazza alle spalle di Aleix Espargaró.

MOTOGP | GP ARAGON | RISULTATI FP2

MOTOGP | GP ARAGON | RISULTATI FP2

Matteo Pittaccio

Leggi anche: EWC | BOL D’OR 2022: BMW CONQUISTA LA POLE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.