Eric Granado vince a Valencia l’ultima gara stagionale della Coppa del Mondo MotoE, battendo all’ultima curva Bradley Smith. Con Granado festeggia, nonostante la quinta posizione finale, Matteo Ferrari, che diventa il primo campione della Coppa del Mondo MotoE.




Dopo la squalifica di Hector Garzo, arrivata questa mattina per una rilevazione troppo bassa della pressione della gomma posteriore, Matteo Ferrari perde un rivale per la corsa al titolo. A scattare meglio di tutti è proprio Bradley Smith, unico rivale di Matteo Ferrari, che invece dalla seconda posizione scende in quinta. In curva quattro cadono Josh Hook e Xavier Simeon, con il primo che centra la moto del secondo: fortunatamente per entrambi è solo un brutto spavento. Pochi metri più avanti anche Niccolò Canepa abbandona la gara, dopo un violento highside.

Garzo recupera, superando Matteo Ferrari e Alex DeAngelis per la terza posizione, prendendo subito margine sul sammarinese e sull’italiano. Davanti, Eric Granado si mette a caccia di Bradley Smith, dando spettacolo nell’ultimo giro con tre sorpassi al limite, ma sempre corretti. All’ultima curva Bradley Smith prova il tutto per tutto, ma non riesce a chiudere la curva, venendo superato ancora da Granado, che vince così anche la seconda gara del weekend. Sul podio, con Granado e Smith, sale Hector Garzo, risultato che però non gli basta per arrivare terzo nella classifica finale. Quarta posizione per Alex Deangelis, che non viene attaccato da Matteo Ferrari, il quale si accontenta della quinta posizione. Sesta posizione per Mike Di Meglio, che batte in volata Sete Gibernau, staccato di un secondo Mattia Casadei. Chiudono la top10 Nico Terol e Jesko Raffin.

Matteo Ferrari diventa così il primo campione della Coppa del Mondo MotoE, davanti a Bradley Smith di 11 punti e di 28 su Eric Granado.

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.