Domenica 26 marzo prenderà il via la stagione 2017 del Motomondiale per i giovani talenti della Moto3 che come ogni anno promettono di farci divertire con bagarre accese e una lotta serrata al titolo. I piloti chiamati a vincere sono molti e per nostra fortuna tanti di loro sono italiani, il che ci fa sperare di riportare finalmente il titolo in casa dopo molti anni di digiuno. I test a Jerez e in Qatar hanno fatto capire che si sta già facendo sul serio, ma la gara di domenica sarà il vero banco di prova per i protagonisti e per le moto: una sfida all'ultima curva che non vediamo l'ora di poterci gustare.

La stagione 2017 della Moto3 vedrà sulla griglia di partenza 31 piloti, dei quali 9 italiani, pronti a dare battaglia per i 18 Gran Premi in programma: tra loro molte “vecchie” conoscenze e qualche nuova entrata, sia tra i piloti che tra i team. Saranno in molti a giocarsi il titolo quest’anno: primo tra tutti Nicolò Bulega, che nei test di Jerez ha mostrato un passo costante e veloce, così come ha fatto Romano Fenati in Qatar. Il pilota marchigiano tornerà in pista dopo la burrascosa interruzione dei rapporti con lo Sky Racing Team VR46 e lo farà col team Ongetta Racing dove nel 2016 correva Niccolò Antonelli: quest’ultimo scenderà in pista sulla moto del Campione del Mondo in carica Brad Binder: i test dell’italiano non sono stati un successo, ma anche lui fa parte della lista dei talenti che potranno puntare al Mondiale.

Stessa condizione per Enea Bastianini che è passato al team Estrella Galicia 0,0 al fianco di Aron Canet, uno dei più veloci dei test invernali. Non sono infatti solo gli italiani i soli a contendersi il titolo, visto che i nostri “vicini” spagnoli rispondono con nomi come Canet, Joan Mir e Jorge Martin, passato dalla Mahindra alla Honda del team Gresini, al fianco di Fabio DiGiannantonio. Tornerà finalmente in pista con una moto tutta sua Lorenzo Dalla Porta, mentre i rookies italiani saranno Marco Bezzecchi e Tony Arbolino. Quest’ultimo correrà per il team Sic58 Squadra Corse, un nuovo arrivo della stagione guidato da Paolo Simoncelli. Un altro rookie da non sottovalutare sarà il giapponese Ayumu Sasaki, vincitore della Red Bull Rookies Cup 2016.

Dal punto di vista tecnico non si avranno novità importanti: in pista scenderanno sempre Honda, KTM, Mahindra e Peugeot, tutte equipaggiate con pneumatici Dunlop, ormai una certezza per la categoria. 

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Si prospetta una stagione combattuta e ciò non rappresenta certo una novità per la Moto3, da sempre categoria difficile e importante, dove i piloti possono fare esperienza ma soprattutto dove la lotta al titolo non è mai facile visto che spesso le gare sono aperte fino all’ultima curva. Dopo i test le aspettative sono alte, così come i dubbi, ma solo quello che accadrà domenica in gara conterà davvero. Loro sono pronti…e voi? Per non perdervi tutte le novità continuate a seguire LiveGP.it!

Orari Moto3 – Gran Premio del Qatar:

Giovedi 23 marzo

FP1 – 16:00

FP2 – 18:55

Venerdì 24 marzo 

FP3 – 17:00

Sabato 25 marzo 

Qualifiche – 16:00

Domenica 26 marzo

Gara – 17:00

Alice Lettieri

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.