Alex Marquez vince la sua quinta gara stagionale, mettendosi al comando sin dal primo giro. Sul podio con lo spagnolo salgono Fabio Di Giannantonio ed Enea Bastianini: i due rookie italiani completano il podio del GP ceco.




Alex Marquez parte dalla pole che, come il fratello, ha siglato ieri con il miglior tempo più veloce di oltre due secondi rispetto al più diretto avversario. In prima fila con lui Sam Lowes e Lorenzo Baldassarri. Una seconda fila completamente italiana con Nicolò Bulega che precede Fabio Di Giannantonio e Marco Bezzecchi.

La gara. Marquez tenta subito la fuga fin dal primo giro, transitando sul traguardo con quasi un secondo su Sam Lowes. L’inglese, all’inizio del secondo passaggio, viene passato da Fabio Di Giannantonio, mentre perde posizioni Nicolò Bulega. Grandi rimonte nel primo passaggio per Luca Marini e Enea Bastianini, che si trovano ora insieme a Baldassarri e Bulega in lotta per la quinta posizione. La caduta di Tom Luthi in curva 5 lascia ad Alex Marquez la possibilità di gestire al meglio la gara, forte di un vantaggio che salirebbe a 33 punti in caso di vittoria. Alex Marquez continua a comandare con circa un secondo di vantaggio su Fabio Di Giannantonio. Più staccato il terzetto in lotta per l’ultimo posto del podio con Marcel Schrotter che precede Luca Marini e Nicolò Bulega.

A undici giri dal termine cade Sam Lowes, che era sceso in decima posizione, mentre davanti Luca Marini si porta in terza posizione e Jorge Navarro passa Nicolò Bulega per la quinta piazza. Jorge Navarro infila anche Marcel Schrotter e Luca Marini. Il tedesco perde contatto dalla coppia in lotta per il podio e si ritrova in lotta con Enea Bastianini e Nicolò Bulega. Enea Bastianini nel finale di gara riesce ad infilare sia Marcel Schrotter che Luca Marini e con tre giri alla bandiera a scacchi si trova a otto decimi dal podio. Proprio nell’ultimo giro Enea Bastianini riesce a sorpassare Jorge Navarro ed a regalarsi il primo podio in Moto2. Quinta piazza per Luca Marini davanti a Marcel Schrotter e Nicolò Bulega. Chiudono la top Augusto Fernandez, Tetsuta Nagashima ed Iker Lecuona.

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.