E' stato un nuovo, grande successo quello registrato dal LiveGP Award, il mega-sondaggio di fine anno che ha consentito ai nostri lettori di eleggere i migliori piloti italiani under 23 di auto e moto. Quasi 1500 voti complessivi in soli sei giorni hanno consentito ad Andrea Fontana e Axel Bassani di conquistare l'ambito premio istituito dalla nostra testata, giunto quest'anno alla sua terza edizione.

Ma non saranno soltanto i piloti a poter ritirare nelle prossime settimane il trofeo appositamente realizzato, visto che la grande novità di quest’anno era anche rappresentata dal premio messo in palio per i nostri lettori: un test al volante della monoposto Predator’s PC010. Un’opportunità offerta da LiveGP.it, in collaborazione con gli organizzatori della Formula Promotion, volta a premiare coloro che avessero inviato alla nostra redazione un articolo contenente le motivazioni della propria scelta. Anche sotto questo punto di vista, sono stati numerosissimi i contributi giunti al nostro sito da ogni parte d’Italia: talmente validi che la nostra giuria ha deciso di assegnare il premio ex-aequo a due nostri fortunati lettori, i quali avranno così l’opportunità di scendere in pista in uno dei prossimi test organizzati da Predator’s.

I loro nomi? Si tratta di Alberto Amico, 54 anni di Cernusco sul Naviglio (Milano) e Stefano Casalini, 20 anni di Aosta: saranno loro ad entrare in pista al volante della Predator’s PC010 per effettuare il test-premio messo in palio in questa edizione del LiveGP Award. Il primo nel proprio articolo ha espresso la propria preferenza per Leonardo Pulcini: “Scegliere chi fra tutti questi giovani talenti proposti dal sito sia il migliore non è sicuramente una cosa semplice – ha scritto il nostro lettore – considerando il fatto che la quasi totalità di loro ha riportato svariati successi a livelli più o meno alti del Motorsport. Tuttavia, proprio in occasione di questi LiveGP Award, ho avuto modo di esprimere la mia ammirazione per un giovane pilota romano di nome Leonardo Pulcini”. Per quanto riguarda il secondo lettore (il quale ha votato per Antonio Giovinazzi e Pecco Bagnaia) a colpirci è stato soprattutto un passaggio del suo articolo: “Non appena ho saputo di questo concorso ho pensato subito di partecipare. Sono un grande appassionato di motori e mi sarebbe sempre piaciuto poter dimostrare la mia competitività, ma purtroppo sia nel mondo delle auto sia in quello delle moto da corsa, servono molti soldi e bisogna iniziare sin da piccoli perché nessuno è disposto a darti un’opportunità a 19 anni. Per questo mi piacerebbe davvero tanto provare la monoposto messa a disposizione e testare le mie capacità”.

Complimenti dunque ad entrambi i vincitori, i quali avranno l’opportunità di cimentarsi al volante della monoposto Predator’s in una delle prossime sessione di test in programma. A tal proposito, ecco il calendario completo delle prossime sessioni previste, aperte a tutti coloro che volessero provare questa fantastica esperienza (per informazioni scrivere a contatto.predators@gmail.com):

  • 28/01/2017: Autodromo Varano de’ Melegari (PR)
  • 12/02/2017: Autodromo dell’Umbria – Magione (PG)
  • 26/02/2017: Cremona Circuit – San Martino del Lago (CR)
  • 12/03/2017: Circuito Tazio Nuvolari – Cervesina (PV)

Test = prove libere a turni; 1 turno € 300,00 (può variare leggermente da un circuito all’altro)
Racing Test = 1 turno di prove cronometrate + 1 simulazione gara € 750,00 (€ 650,00 con PC008)

Per l’occasione, andiamo inoltre a fornirvi le prime anticipazioni su quello che sarà il Trofeo Predator’s 2017:

  • 6 Eventi domenicali, strutturati in Prove Libere, Prove Ufficiali, Gara 1 e Gara 2
  • 12 Gare, tutte valide per la classifica finale
  • 3 set di pneumatici massimo utilizzabile per tutto il Campionato
  • 20.000€ prezzo all-inclusive per tutto il Campionato con una Predator’s PC010 a noleggio
  • 10.000€ a testa se 2 Piloti condividono la stessa auto (1 gara a testa, punteggio condiviso e sommato)
  • 15.000€ prezzo all-inclusive per tutto il Campionato con una Predator’s PC008 a noleggio

Pronti dunque per il prossimo appuntamento in pista, visto che vi racconteremo l’esperienza dei nostri due lettori in…presa diretta sul nostro sito!

Marco Privitera

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.