road america
Alexander Rossi guida il gruppo a Road America

La NTT IndyCar Series è pronta, in questo fine settimana, ad affrontare il primo dei tre double header stagionali. Si parte con quello sul circuito di Road America, nel Wisconsin, dove il leader della classifica generale Scott Dixon cercherà di allungare in maniera decisiva su un circuito che lo ha visto trionfare nel 2017.

Ed è proprio il neozelandese, insieme a Will Power, Josef Newgarden e Alexander Rossi, ad aver trionfato sul tracciato di Elkhart Lake tra i piloti presenti sullo schieramento. Per il pilota di Chip Ganassi sarà anche l’occasione, oltre che per allungare in campionato, per provare a diventare il primo pilota a vincere le prime tre gare di una stagione IndyCar, impresa già riuscita a Sebastien Bourdais, nel 2006 nell’allora Champ Car.

LE STATISTICHE A ROAD AMERICA

Diciannove dei piloti che prenderanno il via al double header hanno già corso a Road America, mentre sarà la prima volta per i rookie Oliver Askew, Dalton Kellett, Alex Palou e Rinus VeeKay.

Oltre ai già citati vincitori, tra i recordman di vittorie troviamo Mario Andretti, Michael Andretti ed Emerson Fittipaldi, che hanno ottenuto rispettivamente tre vittorie a testa, mentre ben 6 piloti hanno poi conquistato il titolo dopo aver trionfato sul tracciato del Wisconsin: Mario Andretti (1984), Michael Andretti (1991), Jacques Villeneuve (1995), Alex Zanardi (1997), Cristiano da Matta ( 2002) e Sebastien Bourdais (2007).

TEAM PENSKE SUGLI SCUDI

Tra i team a farla da padrone, come sempre, è il team Penske che ha vinto cinque volte a Road America (1989, 1992, 1993, 2016 e 2018) ed è una delle tre squadre attuali con più vittorie in pista. Seguono il Chip Ganassi Racing con tre affermazioni(1997, 2001 e 2017), mentre l’ Andretti Autosport ha vinto la sua prima gara nel 2019, con Alexander Rossi.

LA SITUAZIONE IN CAMPIONATO

Ed è proprio quest’ultimo, insieme al Campione in carica Josef Newgarden, a dover dare una decisa accelerata al proprio campionato. Per il pilota di Andretti davvero poca fortuna nei primi due appuntamenti stagionali e che lo hanno portato ad avere un ritardo già importante dallo strepitoso Dixon di questo inizio di stagione. Stessa cosa dicasi per Newgarden e per Will Power che, complici gare poco brillanti e disavventure tecniche, hanno lasciato il solo Simon Pagenaud a difendere i colori del team Penske.

IL TRACCIATO

Tracciato permanente che si trova vicino a Elkhart Lake in Wisconsin, è lungo 6,515 km ed è uno dei pochi ad aver mantenuto la configurazione originale. È dotato di molti cambi di elevazione e lunghi rettilinei dove è possibile raggiungere velocità superiori a 300 km/h. Ospita regolarmente categorie come NASCAR Xfinity Series, WeatherTech SportsCar Championship, SCCA Pirelli World Challenge, ASRA, AMA Superbike series, IndyCar Series, e SCCA Pro Racing’s Trans-Am Series.

IL PROGRAMMA DEL WEEKEND

Si parte dal sabato con una sessione di prove libere dalle 17:30 alle 19:00 italiane, con le qualifiche alle 20:30. Start della gara 1 alle 23:15 con diretta televisiva su DAZN.

Orari leggermente modificati per il giorno successivo con le qualifiche alle 16:00 italiane e lo start alle 18:42 sempre con copertura televisiva a cura di DAZN.

Vincenzo Buonpane

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.