James Hinchcliffe, 33 anni, correrà 3 gare nel 2020 con il team Andretti

Questo pomeriggio nel corso di una conferenza stampa indetta all’Indianapolis Motor Speedway è stato annunciato che James Hinchcliffe prenderà parte a tre gare, compresa la 500 Miglia di Indianapolis, con il team di Michael Andretti.




Ad annunciarlo è stato lo stesso team principal dell’omonimo team che, dopo il fallimento dell’accordo con Fernando Alonso causa veto della Honda, ha deciso di affidare la vettura #29 all’esperto pilota canadese, rimasto fuori dalla griglia dei partenti della stagione 2020, dopo che la neonata Arrow McLaren SP ha deciso di puntare su Patricio O’Ward e Oliver Askew.

NUOVA AVVENTURA E NUOVO SPONSOR PER IL SINDACO

Un netto e deciso cambio di programma per il 2020 per James Hinchcliffe che, dopo tante stagioni trascorse da pilota titolare, rischiava di dover stare a guardare i colleghi impegnati in pista. Ma aiutato dal rifiuto Honda a Fernando Alonso e dal suo nuovo sponsor, la compagnia di telecomunicazioni Genesys, per il “Sindaco” si è materializzata l’opportunità Andretti, team con cui aveva già corso tra il 2012 e il 2014.

Onestamente, è così bello poter annunciare queste buone notizie“, ha detto Hinchcliffe. “Non è un segreto che la stagione 2020 non sarà esattamente quello che ci aspettavamo, ma essere in grado di iniziare il nuovo anno con questo annuncio è fantastico. Non vedo l’ora di lavorare di nuovo con questo gruppo e di tornare al volante di una IndyCar”.

BENTORNATO JAMES!

Dal canto suo non ha perso tempo Michael Andretti nel mostrare tutto il suo entusiasmo per il ritorno di un pilota che, nelle future intenzioni, potrebbe essere coinvolto a tempo pieno del programma IndyCar: “Siamo davvero lieti di poter dare il bentornato a James nel team Andretti.Ci siamo divertiti molto con James quando faceva parte della squadra, e non vediamo davvero l’ora di riprendere da dove eravamo rimasti. Spero che questo sia qualcosa che possiamo trasformare in un programma a lungo termine. Penso che questo sia uno dei nostri obiettivi: riportare James nel nostro team a tempo pieno“.

INDYCAR | IL DEBUTTO DELL’AEROSCREEN: UNA NUOVA ERA PER LA SICUREZZA

Vincenzo Buonpane

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.