indy-lights-matteo-nannini-test-juncos
Credits: Matteo Nannini

Matteo Nannini approda oltreoceano per prendere parte al Chris Griffis Memorial Open Test a Indianapolis con il team di Indy Lights Juncos Hollinger Racing. Il forlivese sarà al volante della vettura #15 nel fine settimana del 30-31 ottobre.

L’INIZIO DI UN AMERICAN DREAM?

Completata la sua seconda stagione in FIA F3 e tre round in FIA Formula 2 con HWA RaceLab e Campos Racing, Nannini si prepara ad aggiungere al proprio curriculum sportivo la sua prima esperienza nella Road To Indy Presented by Cooper Tires, calcando l’Indianapolis Motor Speedway nella sua versione lunga 3925 metri e con 14 curve.

All’attivo la giovane promessa italiana vanta un successo in FIA F3 all’Hungaroring ottenuto lo scorso 31 luglio e due terzi posti. Inoltre, un punto in FIA F2 e il titolo di campione della Formula 4 degli Emirati Arabi Uniti.

IL COMMENTO DI NANNINI

“Non vedo l’ora di girare all’Indianapolis Motor Speedway” ha commentato il 18enne italiano. “Sarà la mia prima esperienza negli Stati Uniti e sono veramente emozionato, dato che non capita tutti i giorni di fare un test in questa pista. Sono sicuro che sarà un ottimo wekeend e colgo l’occasione per ringraziare Juncos Hollinger Racing per l’opportunità di testare nella serie Indy Lights”.

Il Chris Griffis Memorial Open Test includerà un totale di sei sessioni di test per ogni serie appartenente alla Road to Indy nel fine settimana del 30-31 ottobre.

Beatrice Zamuner

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.