Dopo due anni il team Imperiale Racing torna nel GT Open e lo fa mettendo sotto contratto il giovane Leonardo Pulcini. La notizia è stata diffusa proprio questa mattina attraverso un comunicato comparso sul sito della squadra con sede a Mirandola, alla sua terza partecipazione alla serie dopo i successi ottenuti nel 2017 e nel 2018.




Per quanto riguarda il giovane pilota romano invece si tratterà di un’esperienza totalemente nuova. Pulcini è infatti un noto volto delle ruote scoperte. A 13 anni vince la ROK Cup International Final 2012 in Junior ROK, mentre l’anno successivo diventa vicecampione italiano kart nella categoria KF3, ripetetendo lo stesso risultato anche nel CIK-FIA World KF-Junior Championship.

Dopo gli ottimi risultati sui kart arriva il momento di passare alle monoposto, chiudendo al quarto posto la Formula 4 italiana al debutto. Partecipa poi all’Euroformula Open, che vince nel 2016.

Nel 2017 passa quindi in GP3, dove corre anche l’anno seguente. Nel 2019 la categoria si trasforma in Formula 3 e Pulcini ottiene l’ottavo posto finale in una stagione iniziata col piede sbagliato, ma che gli regala comunque la gioia di una vittoria a Silverstone.

Adesso dunque questa nuova avventura, entrando a far parte del Lamborghini GT3 Junior Program. Insieme al già campione GT Open e Lamborghini Factory Driver Giovanni Venturini formerà l’equipaggio PRO della Lamborghini Huracàn GT3 Evo #63.

Resta ancora da annunciare invece la coppia di piloti al volante della vettura #19 che Imperiale schiererà sempre nel GT Open.

Leggi anche: GT OPEN | COSTA-ALTOE’ ED EMIL FREY SONO CAMPIONI NEL FINALE DI MONZA

Carlo Luciani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.