Macao GP
Foto. Mercedes AMG

Maro Engel precede Raffaele Marciello nel GP di Macao termine della prima prova della Galaxy Entertainment GT Cup, evento tra i muretti del Guia Circuit riservato alle vetture GT3. Il tedesco e l’elvetico festeggiano con Mercedes, mentre in TCR è da rimarcare una nuova gioia di Rob Huff in occasione della MGM Macau Touring Car Cup – China Touring Car Championship.

Galaxy Entertainment Macau GT Cup, Mortara perde la pole prima del via, quattro auto out  in curva 1

Il primo colpo di scena è arrivato ancora prima della bandiera verde. Edoardo Mortara (Audi Sport Asia Team Absolute #10) ha infatti anticipato il via del giro di formazione, una situazione che ha costretto i commissari a retrocedere l’elvetico in ultima piazza.

Il via è stato molto concitato con Maro Engel (Mercedes AMG Team Craft-Bamboo Racing #77) che ha tenuto la prima piazza su Raffaele Marciello (Toro Racing #99 Mercedes) e Alexandre Imperatori (Toro Racing #11 /Porsche).

La partenza non è stata delle migliori per molti, la race-1 riservata alle GT3 è stata infatti presto sospesa in seguito ad una carambola che si è verificata pochi metri dopo il via. Fong Adderly Cheung Yue (Uno Racing Team #72 Audi) e  O’Young Darryl (Craft-Bamboo Racing #55/Mercedes) si sono colpiti nel cuore del gruppo, l’incidente è stato inevitabile nella velocissima ‘Reservoir’. Problemi anche e Cheng Cong Fu (FAW Audi Racing Team #1/Audi) e Min Heng (Toro Racing #66/Porsche), out contro le barriere di protezione in compagnia dell’Audi #72 e dell’AMG GT3 #55.

GP Macao, Engel e Marciello in controllo della situazione 

Engel e Marciello hanno gestito il restart davanti a Lian Kang (Phantom Pro Racing #4/Lamborghini), abile allo spegnimento dei semafori ad inserirsi tra l’AMG GT3 di ‘Lello’ e la Porsche #11 di Alexandre Imperatori. Start difficile, ovviamente, anche per Mortara che dopo la retrocessione per ‘falsa partenza’ è stato parzialmente coinvolto nell’incidente di curva 1. 

Il finale non ha regalato particolari emozioni per le prime due piazze, mentre Edoardo Mortara tentava di risalire il gruppo. La missione è apparentemente riuscita per l’ex protagonista del DTM che dopo aver scavalcato Imperatori ha tentato nel corso del passaggio conclusivo di impensierire la Lamborghini di Kang.

Nulla da fare per ‘Mr. Macau’ che domani partirà dalla seconda fila (quarto posto) in occasione di una Main Race che si prospetta oltremodo interessante. Davanti a tutti vi sarà Engel, Marciello e Kang seguiranno nell’ordine.

MGM Macau Touring Car Cup – China Touring Car Championship, Huff padrone della scena

Rob Huff (MG XPOWER 車隊 #79) ha tenuto senza molti problemi la leadership della competizione davanti a Zhu David (Shell Teamwork Lynk & Co Racing #9) ed a Zhang Zhi Qiang (Shell Teamwork Lynk & Co Racing #19).

Quest’ultimo perderà presto il terzo posto alla ‘Lisboa’, in difficoltà dopo un perfetto attacco da parte di Cao Hong Wei (MG XPOWER 車隊 #7). Il pilota di Hong Kong ha regalato emozioni, decisamente superiore alla concorrenza. Anche Zhu David dovrà arrendersi all’alfiere di MG, determinato nella seconda parte d’evento anche a riprendere il teammate Huff.

La favola del pilota locale si spegnerà nel corso del quinto dei nove giri previsti, un problema tecnico permetterà infatti alle varie Lynk & Co di tornare alle spalle di Huff. Nuovo dominio da parte del britannico in occasione della MGM Macau Touring Car Cup – China Touring Car Championship, maestro tra i muretti asiatici. Seconda piazza per Zhu David, terza per Wong Yat Shing Sunny (Shell Teamwork Lynk & Co Racing #12)

Appuntamento a domani per l’ultimo e decisivo giorno del Macao GP d’azione tra i muretti asiatici, una nuova sfida per GT, TCR e F4. L’azione al Guia Circuit scatterà quando in Italia saranno la 1.00, la diretta è concessa a tutti gli appassionati attraverso il sito ufficiale. 

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.